energia solare stadio

In Nigeria è stato inaugurato un campo di calcio situato in un istituto per insegnanti di Lagos,  grazie alla cooperazione  tra Shell, il musicista Akon e Pavegen, azienda del Regno Unito impegnata nella risoluzione dei problemi di approvvigionamento elettrico in Africa.

Questo speciale campo di calcio solare ha una peculiarità, è l’unico che all’energia prodotta dal sole unisce la cinetica per generare corrente elettrica.

La tecnologia di Pavegen impiega infatti delle “piastrelle” che assorbono l’energia cinetica prodotta dalla corsa dei calciatori sul campo, generando corrente capace di alimentare sistemi a basso voltaggio, come l’illuminazione pubblica stradale. I movimenti dei calciatori su tali piastrelle possono alimentare, assieme all’energia prodotta dai pannelli solari, il centro sportivo anche per 24 ore.

Laurence Kemball-Cook, fondatore di Pavegen:“Il progetto mostra come in futuro la combinazione di energia cinetica e solare andrà a beneficio delle comunità”.

Fonte: Pavegen