Microchip Technology annuncia la famiglia a 8 bit PIC18F “K42”, che combina una vasta gamma di Core Independent Peripherals (CIPs), analogica high-resolution, Direct Memory Access (DMA) on-chip e vectored interrupts per elaborazioni più veloci.

Il controller DMA consente il trasferimento diretto dei dati tra memoria e periferiche senza il coinvolgimento della CPU, migliorando così le performance di sistema e riducendo il consumo di energia. Anche gli interrupts vettorializzati con il minor tempo di risposta e la latenza fissa contribuiscono a ridurre l’utilizzo della CPU.

Lo sviluppo del codice viene semplificato dall’MPLAB Code Configurator, che risulta molto facile da usare, rendendo la famiglia PIC18F “K42”  ideale per un’ampia gamma di applicazioni e mercati: rilevamento tattile, automotive, controllo industriale, Internet of Things (IoT), medicale, elettrodomestici e tanti altri ancora.

Aspetti salienti:

  • La Famiglia PIC18F “K42” dispone della più elevata concentrazione di Core Independent Peripherals (CIPs)
  • DMA e vectored interrupt forniscono un incremento delle prestazioni di sistema con l’utilizzo di meno codice
  • Offre più memoria complessiva di qualsiasi altro MCU 8-bit PIC, con Flash fino a 128KB Flash e 8KB RAM
  • Integra analogica intelligente high-resolution per il condizionamento di segnali

La famiglia PIC18F “K42” dispone di più memoria complessiva di qualsiasi  altro MCU 8-bit PIC con Flash fino a 128KB e 8KB RAM. Le CIPs semplificano l’implementazione delle abituali funzioni di sistema, come interfacce di sensori, generazione di segnali, conversione di potenza, controllo motori, safety management e system communication.

I PIC18F “K42” dispongono di un ADC 12-bit con computazione che automatizza l’analisi di segnali analogici, per risposte di sistema real-time. Le MCU includono anche Configurable Logic Cells, modalità low-power (IDLE, DOZE e Peripheral Module Disable) che riducono il consumo di energia e comunicazioni seriali potenziate, tra cui UART con il supporto per sistemi asincroni, protocolli LIN, DALI e DMX, oltre ad una più elevata velocità I2C standalone e SPI.

La famiglia sarà supportata dall’ecosistema di sviluppo Microchip, tra cui la piattaforma Curiosity e l’MPLAB Code Configurator (MCC), un plug-in software gratuito che fornisce un’interfaccia grafica per configurare periferiche e funzioni specifiche per ogni applicazione. MCC fa parte del MPLAB X Integrated Development Environment (IDE) di Microchip ed è scaricabile gratuitamente. 

Le Curiosity Development Boards sono piattaforme di sviluppo di MCU completamente integrate, molto convenienti, mirate a nuovi utilizzatori, produttori, e a quanti vogliano una scheda ricca di funzioni per rapide prototipazioni. Progettata da zero, in modo da utilizzare al meglio gli ambienti di sviluppo Microchip MPLAB X e MPLAB Xpress, la piattaforma Curiosity include un programmer/debugger integrato, e non richiede alcun hardware aggiuntivo per poter iniziare. La scheda Curiosity HPC (High Pin Count), DM164136, supporta la Famiglia PIC18F “K42”.

I 10 prodotti della Famiglia PIC18F “K42” sono tutti disponibili sia in campionature che in quantità per volumi di produzione. 

www.microchip.com