Oltre l’energia, per la casa intelligente, Edison amplia il proprio raggio d’azione ed entra nel mercato della smart home per fornire un servizio a trecentosessanta gradi che risponda alla crescente richiesta dei nuovi “consumatori hi-tech”. Un target di utenti sempre connessi (il 98% degli italiani possiede uno smartphone) a caccia di nuove offerte personalizzabili che permettano di valorizzare al meglio il bene in assoluto più caro agli italiani: la casa. Basti pensare che l’80% delle famiglie vive in un’abitazione di proprietà.

Per rispondere a questa esigenza, Edison si presenta sul mercato con una nuova piattaforma di servizi, Edison World, con tre specifici obiettivi: una casa intelligente (Edison Smart Living), una casa sicura e protetta (Edison Casa Relax) e una casa dai costi trasparenti e alimentata da energia rispettosa dell’ambiente (Edison World Luce e Gas ed Edison My Forest).

Da oggi Edison dà una scossa al mondo dell’energia tradizionale, – dichiara Alessandro Zunino, amministratore delegato di Edison Energia – in un mondo che evolve rapidamente, il ruolo di semplici fornitori di energia e gas non ci basta più. Ci candidiamo ad essere vicini alle persone garantendo loro il massimo comfort e benessere a casa, grazie a una nuova gestione efficiente, semplice e intelligente di tutto ciò che riguarda il consumo e l’utilizzo di energia in un’ottica sostenibile che alimenti il progresso”.

Una scelta strategica che segue un mercato in costante espansione, quello delle soluzioni Internet of Things (IoT) per la smart home che, come emerge dall’Osservatorio del Politecnico di Milano nel 2016 è cresciuto a doppia cifra superando i 180 milioni di Euro (+22% rispetto al 2015). Il 79% degli intervistati si dichiara pronto ad acquistare un oggetto intelligente nei prossimi anni. In particolare, al 44% delle famiglie italiane piacerebbe utilizzare un device che dia la sensazione di avere tutto sotto controllo, a beneficio del comfort e della protezione; al 40% uno che consenta di controllare i consumi (il riscaldamento, soprattutto) e che quindi faccia risparmiare. È il caso dei termostati intelligenti, regolabili da remoto e che sono in grado di suggerire i comportamenti utili per aumentare l’efficienza energetica. Mentre il 29% si dichiara interessato alla gestione degli elettrodomestici da remoto.

Sulla scorta di questa rivoluzione, Edison Smart Living entra nelle case degli italiani con uno starter kit in grado di trasformare qualsiasi abitazione in una casa intelligente, gestibile a distanza con un’unica app e aumentandone il comfort. Scaricabile su smartphone e tablet e disponibile sia per Android che per iOS, tutti i device intelligenti di casa e quelli acquistabili sul mercato (dalle lampade alle videocamere, passando per elettrodomestici e termostati e un numero sempre crescente di apparecchi compatibili). Il punto di forza di questo starter kit è la sua estrema flessibilità, che permette al consumatore di personalizzare l’abitazione in base alle proprie esigenze, e la sua semplicità di utilizzo, tanto da non richiedere l’intervento di un installatore.  Oltre alla console, che integra una telecamera e la funzionalità di connessione hot-spot, sono forniti in dotazione tre dispositivi: una spina smart per accendere e spegnere gli elettrodomestici e misurarne il consumo, un sensore di movimento, temperatura e luminosità e un sensore di apertura porta/finestra. Il tutto al costo di 19,90 euro mensili senza alcuna spesa iniziale. Inoltre, il cliente avrà a disposizione un servizio di assistenza dedicato in caso di necessità.

A completamento di questo cambio di passo e proponendo una cultura della sostenibilità, Edison permetterà – aggiungendo solo 1 euro per 12 mesi alla bolletta elettrica o gas – di adottare un albero che sarà piantato in Haiti, con lo scopo di combattere la deforestazione, incrementare l’assorbimento di CO2, ridurre l’erosione dei suoli, restaurare la stabilità idrogeologica e incentivare la produttività locale. Aderendo a Edison My Forest sarà possibile seguire online l’intera crescita dell’albero geolocalizzato su una mappa e condividerne sui social la crescita e i benefici che genera per l’ambiente.

www.edisonenergia.it