Microchip annuncia un nuovo buck controller Digitally-Enhanced Power Analogue (DEPA) per conversioni di potenza DC-DC in grado di offrire più flessibilità rispetto a qualsiasi altra architettura analogica di controllo oggi presente sul mercato.  La soluzione single-chip MCP19122/3 è in grado di accettare un ingresso ad alta tensione, fino a 42V, e contemporaneamente regolare una ampio ventaglio di tensioni di uscita comprese tra 0,3V e 16V senza che sia necessario alcun componente esterno o driver.

Aspetti salienti:

  • MCP19122/3, soluzione single-chip in grado di offrire flessibilità leader di mercato
  • Regolazione dinamica di parametri multipli
  • Amplificatore differenziale di ingresso programmabile, offre una vasta gamma di tensioni di uscita
  • Opzioni flessibili di clock, diagnostica programmabile e rilevamento guasti integrati
  • Calibrazioni interne specializzate per misurazioni di corrente leader di settore
  • La parallelizzazione di uscite multiple offre ridondanza di sistema per applicazioni high-power

Il microcontroller PIC presente all’interno del dispositivo MCP19122/3 può regolare dinamicamente la frequenza di funzionamento, la soglia di sovra e sotto tensione di blocco, i limiti di corrente,  il soft-start, può programmare la tensione e la corrente di uscita e il massimo duty cycle. Questa flessibilità di configurazione offre svariati vantaggi applicativi. Per esempio, l’MCP19123 può regolare dinamicamente la tensione di uscita al fine di soddisfare i requisiti di USB Power Delivery, regolando al contempo anche il blocco della sovratensione di uscita per mantenere gli stretti limiti di protezione in corrispondenza di ognuno dei livelli di tensione.

Il buck controller MCP19123 offre numerose caratteristiche uniche, tra cui un amplificatore differenziale programmabile di ingresso utilizzato per ottimizzare le performance e minimizzare gli errori di tensione di sistema. Questa capacità consente di ottenere un vasto range di tensioni di uscita, generalmente richiesto in applicazioni di alimentazione USB o carica batterie. Nel migliorare l’integrazione nei sistemi di più grandi dimensioni, il dispositivo può sincronizzarsi con un clock e tensione di riferimento esterni, o fornire il proprio clock e riferimenti interni ad altri dispositivi per la sincronizzazione. Nei server o apparecchiature per comunicazioni, ciò permette potenziamenti senza discontinuità e accurati tracciamenti dei consumi di energia attraverso la board.

Per applicazioni di elevata potenza, più uscite possono funzionare in parallelo offrendo ridondanza di sistema per una ulteriore affidabilità del medesimo. In abbinamento ad una diagnostica programmabile on-board e ad una capacità di rilevamento guasti che non ha eguali nel settore, l’MCP19122/3 è ideale per applicazioni di potenza intelligenti e di elevate prestazioni.

Questo dispositivo offre inoltre una eccellente precisione per una  uscita di alimentazione regolabile.  L’implementazione di un converter DC-DC MCP19122/3 è in grado di mantenere l’iniziale precisione sulla tensione di uscita entro lo 0,5% o migliore. Oltre alla precisa regolazione di tensione, l’ MCP19122/3 è progettato per offrire misurazioni leader di mercato attraverso un metodo di rilevamento della corrente a induttore che non induce perdite, con calibrazione interna specializzata.   Il dispositivo può accettare direttamente un segnale common-mode fino a 16V e riportare il carico di corrente all’interno di un 5 % di precisione per la maggior parte delle applicazioni, con una modalità di controllo della corrente media emulata per una limitazione della corrente cycle-by-cycle su base hardware.

I dispositivi sono supportati dalle suite Microchip di strumenti di programmazione e sviluppo tra cui MPLAB Integrated Development Environment (IDE) e MPLAB XC8 complier.

L’ MCP19122 è già disponibile in un package 4 x 4 QFN  sia per campionature che per volumi di produzione. L’MCP19123 è anch’esso in oroduzione e viene fornito in un package QFN  5 x 5 mm.

www.microchip.com