Mentre molti produttori di camion svelano i propri progetti relativi a nuovi modelli a propulsione elettrica, ed anche Tesla annuncia un primo prototipo, è la Cummins, una delle più note e antiche società statunitensi del settore ad anticipare tutti presentando il primo prototipo di motrice alimentato a batterie. Il mezzo si chiama Urban Hauler Tractor, detto anche AEOS.

L’azienda lo definisce come “un trattore a trazione integrale urbana di classe 7″. Si tratta di un camion di 18.000 libbre con una capacità massima di carico di 44.000 libbre con un’autonomia di 100 miglia con una singola carica (160 km) garantita da una pacco batterie da 140 kWh. Un camion, dunque per impiego cittadino e metropolitano, che però con batterie più potenti (questa è solamente la prima versione) o con “range extender” diesel potrebbe essere utilizzato anche per i lunghi tragitti.

Cummins afferma che il veicolo può essere completamente ricaricato in un’ora, e che le consegne inizieranno nel 2019; tutto ciò in attesa di Semi, la motrice di Tesla che dovrebbe avere un’autonomia doppia rispetto al prototipo AEOS.

Continuano intanto anche i test sul fronte della guida autonoma con la start-up Otto (acquisita da Uber) a tirare la volata e con tutti i più grandi produttori, da Scania a Mercedes, a inseguire. E su questo fronte non è escluso che la motrice di Tesla non presenti importanti novità.

www.cummins.com