National Semiconductor introduce i primi controllori PWM a ponte intero con integrati i circuiti per pilotaggio dei gate dei MOSFET


National Semiconductor ha annunciato l’introduzione dei primi controllori PWM a ponte intero che integrano i quattro circuiti di pilotaggio del gate (gate driver) dei MOSFET del ponte del lato primario. I nuovi LM5045 e LM5046 sono in grado di garantire maggiore efficienza e densità di potenza nei moduli in formato 1/4 e 1/8 brick utilizzati in numerose applicazioni con elevati valori di tensione in ingresso.
Appartenenti alla famiglia di prodotti ad elevata efficienza energetica PowerWise®, i nuovi controllori PWM LM5045 e LM5046 semplificano la progettazione di convertitori di potenza basati su una topologia a ponte intero riducendo il numero di componenti di potenza esterni. Un video dimostrativo relativo a un convertitore a ponte intero a variazione di fase che utilizza il componente LM5046 è visibile di seguito:


Caratteristiche tecniche dei nuovi controllori PWM a ponte intero
Il controllore PWM LM5045 integra tutte le caratteristiche richieste per la realizzazione di un tradizionale convertitore di potenza a ponte intero utilizzando il controllo sia in modalità corrente sia in modalità tensione. Nel caso di applicazioni che richiedono la commutazione a tensione nulla (ZVS – Zero-Voltage Switching) per minimizzare le interferenze elettromagnetiche (EMI) imputabili al rumore di commutazione, il controllore LM5046 dispone di tutte le funzionalità necessarie per la realizzazione di un convertitore in topologia a ponte intero a variazione di fase.
Disponibili in package LLP (5 mm x 5 mm x 0,8 mm) e TSSOP (4,4 mm x 9,7 mm x 0,9 mm) con caratteristiche termiche avanzate, questi controllori operano sul primario di un convertitore c.c./c.c. isolato con tensioni di ingresso fino a 100V. Questi controllori con elevato grado di integrazione rendono disponibili il pilotaggio del gate da 2A per i quattro MOSFET del ponte (high e low side) oltre ai segnali di controllo per i MOSFET del rettificatore sincrono (SR) del secondario e per un regolatore di avviamento (start-up) ad alta tensione interno. L’avviamento “intelligente” dei rettificatori sincroni garantisce un innesco di tipo monotonico del convertitore di potenza anche in condizioni di carico pre-polarizzato. I segnali di controllo del rettificatore sincrono garantiscono tempi morti dei fronti di salita/discesa indipendenti e programmabili tra i segnali di controllo dei MOSFET del primario e del secondario al fine di ottimizzare l’efficienza, mentre i segnali dei rettificatori sincroni sono limitati a 5V per consentire l’utilizzo con isolatori digitali. Tra le altre caratteristiche di rilievo da menzionare la doppia modalità per la protezione contro le sovracorrenti (riavviamento in modalità hiccup e limitazione su base ciclica), avviamento graduale (soft-start) programmabile, temporizzazione per i rettificatori sincroni del primario e del secondario, protezione contro le sovratensioni (OVP) e blocco in presenza di sotto-tensioni di linea (UVLO), funzione di shutdown termico e presenza di un oscillatore a 2 MHz sincronizzabile.
I nuovi LM5045 e LM5046, unitamente ai circuiti di pilotaggio dei FET del secondario come LM5110, LM5111 e LM5112 rappresentano una soluzione completa per convertitori di potenza a ponte intero compatti e caratterizzati da un’elevata efficienza.
I nuovi controllori PWM a ponte intero di National sono disponibili in package LLP a 28 pin o TSSOP con caratteristiche termiche avanzate. I prezzi (per 1.000 unità) di LM5045 e LM5046 sono pari rispettivamente a 2.25 e 2.45 dollari.
www.national.com/analog/power

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.