Sharp RJ642A10000Q, guida più sicuro


Una luce ambiente di soli 1,8 lux, che corrisponde alla “luminosità” di una “luce lunare”, è sufficiente al nuovo modulo camera CMOS SHARP per applicazioni automobilistiche per produrre delle immagini chiare. Quindi il modulo RJ642A10000Q in tecnologia CMOS raggiunge l’alta sensibilità alla luce ottenibile attualmente solo tramite tecnologia CCD, e offre tutti i vantaggi della tecnologia CMOS – soprattutto la grande compattezza: grazie al volume dell’involucro di soli 7 cc, la camera Sharp CMOS è il più piccolo modulo adatto per uso automobilistico attualmente disponibile sul mercato mondiale. Grazie alle dimensioni ridotte, il modulo camera può essere fissato sulla superficie esterna dei veicoli, per esempio come camera di retromarcia nel quadro del finestrino posteriore o sul lato del finestrino, per eliminare gli angoli morti. Questo apparecchio non incrementa solo la sicurezza delle auto ma anche quella dei camion e autobus.

Un altro vantaggio della tecnologia CMOS è la sua alta velocità di registrazione, importante, soprattutto , per i sistemi di assistenza alla giuda attiva. Anche alla velocità di 140 km/ora un veicolo si muove di circa 40 metri al secondo, una distanza nella quale può succedere di tutto. L’otturatore elettronico del modulo RJ642A10000Q raggiunge una velocità fino a 1/100.000 al secondo. Il sensore VGA CMOS cattura immagini formato 1/3,7 con una risoluzione di 656 x 492 pixel e un angolo di visione di 134° in orizzontale e 104° in verticale. I dati delle immagini sono emessi nel modulo CMOS sotto forma di un video segnale analogo NTSC, che possono essere usati in tutte le normali applicazioni nell’auto (riconoscimento dei segnali stradali, aiuti visivi per angoli morti, aiuto corsia, sistemi di assistenza parcheggio e freni, ecc.). Malgrado la sua alta efficienza, la richiesta di energia della camera è estremamente modesta, con un consumo inferiore a 100 mA.

Il modulo camera Sharp RJ642A10000Q ha un design robusto adatto a veicoli, autobus e camion. La temperatura d’esercizio della camera è tra -40º e 85°C e permette un funzionamento ottimale in tutte le zone climatiche e condizioni meteorologiche. Test d’impatto a velocità di accelerazione fino a 1000 m/s² e testi di vibrazione con una gamma di 10 – 55 Hz hanno dimostrato la sua resistenza meccanica. Infine, l’involucro soddisfa lo standard IP 67 e protegge perfettamente l’interno del modulo da polvere, sporcizia e umidità.

Grazie alla sua robustezza e alta classe di protezione, il modulo CMOS è anche molto adatto a certe applicazioni nel campo dell’ispezione e della tecnologia sulla sicurezza. Esempi degni di nota comprendono i sistemi per il controllo e il monitoraggio delle cavità difficili da raggiungere, come i tubi dell’acqua e fogne o i recipienti sotterranei.

Caratteristiche tecniche:
• Sensore 1/3,7 CMOS
• Luce ambiente minima 1,8 lx
• Velocità dell’otturatore elettronico 1/30 sec. – 1/100,000 sec.
• Segnale output NTSC
• Risoluzione VGA (656 x 492 Pixel)
• Alimentazione 5 – 6,5 V DC
• Dimensioni (a x l x l) 19,0 x 19,0 x 19,5 mm
• Temperatura d’esercizio da -40 a +85°C
• Classe di protezione IP 67

www.sharpsme.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.