PIC24F32KA304 nuova famiglia 16-bit eXtreme Low Power di Microchip


Microchip ha annunciato la nuova famiglia di microcontroller PIC24F32KA304 che amplia la serie dei dispositivi eXtreme Low Power PIC® MCUs con l’aggiunta di un ADC a 12 bit, EEPROM, funzionalità mTouch™ capacitive sensing e la possibilità di funzionare con una tensione di alimentazione fino a 5V. Con una corrente di sleep pari ad appena 20 nA, come tutti i dispositivi della famiglia XLP, questa nuova serie di microcontrollori presenta grandi potenzialità e versatilità per applicazioni in campo industriale, nel settore automotive, in quello medicale, nel campo dello smart-metering, degli elettrodomestici intelligenti ed in molti altri settori.

La famiglia PIC24F32KA304 amplia le prestazioni della serie PIC24F16KA raddoppiando la memoria programma Flash e incrementando del 30% la capacità della RAM, fornendo così un migliore supporto per gli stack di protocollo delle comunicazione wireless. Inoltre, sono triplicati i timer ed i modulatori PWM, sono raddoppiati i canali di comunicazione UART, I2C™ e SPI, mentre la risoluzione degli ADC è quadruplicata con la tecnologia a 12-bit. È ovviamente aumentato anche il numero di terminali che ora è di 44 pin. Il nuovo modulo di rilevamento mTouch comprende una CTMU  che esegue la scansione automatica in modalità sleep, consentendo un consumo estremamente basso della funzionalità di rilevamento capacitivo, cosa oltremodo importante in quanto la maggior parte delle applicazioni touch-sensing sono implementate in dispositivi alimentati a batteria. Infine, la possibilità di funzionamento fino a 5 volt, consente in molte applicazione automotive e negli elettrodomestici che utilizzano questa tensione di alimentazione di evitare l’impiego di un regolatore di tensione in quanto la nuova famiglia accetta come alimentazione anche questo livello di tensione.

Le funzionalità implementate nei dispositivi XLP forniscono ai progettisti di dispositivi a basso consumo quello che essi stanno chiedendo con sempre maggior insistenza, un maggior numero di periferiche in grado di operare in modalità sleep e di risvegliare il micro senza l’intervento della CPU” ha affermato Mitch Obolsky, vice presidente di Microchip’s Advanced Microcontroller Architecture Division. “L’implementazione nella gamma di oltre 100 MCU con tecnologia XLP di un maggior numero di periferiche e funzionalità consente ai progettisti di realizzare applicazioni più performanti senza il prevedibile aumento dei consumi”.

Supporto per lo sviluppo
Microchip ha anche annunciato la disponibilità del modulo plug-in PIC24F32KA304 (Part # MA240022, $ 25) per la Development Board Explorer 16 (Part # DM240001, 129,99 dollari).
In alternativa, i micro PDIP a 20 e 28 pin sono supportati dalla XLP  Development Board 16-bit (Part # DM240311, 59,99 dollari).
Sono anche disponibili l’MPLAB IDE, MPLAB C Compiler per MCU PIC24 e dsPIC DSCs, MPLAB ICD3 In-Circuit Debugger (Part # DV164035, 189,99 dollari) e il PICkit™ 3 Debugger / Programmer (part # PG164130, 44,95 dollari), tutti prodotti acquistabili direttamente sul sito Microchip http://www.microchip.com/get/492M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.