La webcam più alta del mondo


Da oggi chiunque sarà in grado di osservare la cima dell’Everest, in tempo reale, dal proprio PC, collegandosi al link http://www.evk2cnr.org/WebCams/PyramidOne/current.jpg. Le immagini, in alta risoluzione, sono offerte da una telecamera Mobotix e da un ponte radio Alvarion, installati sulla cima di Kala Patthar, 5.600 metri di quota, dal Comitato Scientifico bergamasco EvK2cnr. Telecamera e ponte radio sono alimentati tramite un pannello solare.
Posizionata in un vero e proprio terrazzo panoramico naturale, a soli 11 chilometri di distanza dall’Everest, la telecamera Mobotix –  in grado di resistere anche a bassissime temperature, fino a meno 30 gradi centigradi – offre ad oggi la miglior visuale possibile sulla vetta della montagna più alta del mondo (8.848 metri) e rappresenta la prima webcam installata ad altitudini così elevate.
L’installazione è stata realizzata dai tecnici italiani e nepalesi del Comitato EvK2Cnr, coordinati da Giampietro Verza, responsabile tecnico del Comitato: “Abbiamo lavorato a questa installazione per mesi, dedicando una buona parte del tempo a fasi di test e verifiche; è un gran risultato perché ci permettere di raggiungere un nuovo primato: la messa in funzione della webcam più alta al mondo.”
Grazie all’implementazione di un sistema di connettività WiFi, realizzato con prodotti Alvarion, i dati e le immagini raccolti a Kala Patthar vengono trasmessi prima al Laboratorio Osservatorio Piramide, a 5050 metri di quota, gestito dal Comitato EvK2Cnr, per una prima analisi dei risultati, e in un secondo momento in Italia.
Il progetto di installazione rientra nella spedizione Share Everest 2011, promossa dal Comitato EvK2Cnr di Bergamo per ripristinare la stazione meteorologica di Colle Sud – la più alta del mondo, a quota 8000 metri –  nell’ambito del progetto internazionale di monitoraggio climatico e ambientale “Share”.
Le telecamere Mobotix sono note per la robustezza, l’affidabilità e la qualità elevata delle immagini, caratteristiche che rendono il prodotto versatile e adatto ad installazioni anche in ambienti difficili e che offrono la garanzia di un grande risultato in ogni situazione. Con questa missione ci siamo spinti all’estremo, a prova che la nostra tecnologia e quella dei nostri partner, Alvarion in questo caso, non hanno eguali sul mercato”, ha commentato Marco Pili, Business Development di Mobotix in Italia.
http://www.mobotix.com/
http://www.alvarion.com/
www.evk2cnr.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.