Microchip esce allo scoperto con i chipKIT


A quasi due settimane dall’annuncio di Digilent, anche Microchip scende in campo per presentare le nuove schede chipKIT con un comunicato stampa che non lascia dubbi: “Microchip and Digilent Launch First Arduino™ Compatible 32-bit Microcontroller Development Platform. Platform Includes Dev. Boards, Open-Source Software; 32-bit Performance and Low Cost Enable Hobbyists & Academics Of All Disciplines to Integrate Electronics Into Projects

Ecco l’annuncio ufficiale:

Microchip Technology e Digilent, Inc. hanno annunciate oggi il lancio della prima piattaforma Arduino-compatibile a 32 bit completamente open source nell’hardware e nel software. Progettata e realizzata da Digilent, un Microchip Authorized Design Partner, la piattaforma chipKIT è la prima soluzione a 32 bit Arduino-compatibile che consente agli hobbisti e agli studenti che non hanno approfondite conoscenze di elettronica di realizzare in maniera semplice ed economica i loro progetti e le loro applicazioni di tipo elettronico.  La piattaforma consiste in due sistemi di sviluppo basati sulla tecnologia PIC32 e su un software open source compatibile col linguaggio di programmazione Arduino e col relative ambiente di sviluppo, grazie all’incredibile lavoro portato a termine da Mark Sproul e Rick Anderson di Fair Use Building and Research Labs
L’hardware delle schede chipKIT è compatibile con gli shield Arduino funzionanti a 3,3 volt e il  lavoro di sviluppo può essere effettuato utilizzando  una versione modificata dell’IDE Arduino, le relative risorse, le librerie ed i tutorial.
La piattaforma mette a disposizione della comunità Arduino un eccezionale numero di risorse con prestazioni quattro volte superiori ad un costo più contenuto rispetto all’originale.
Un video illustra le caratteristiche di questi prodotti:

 
.

Hobbisti e studenti delle più disparate discipline, artisti, scienziati o semplici appassionati sono da sempre interessati a sistemi semplici ed economici per realizzare i propri progetti. La board di sviluppo  chipKIT  basata su un sistema Microchip a 32 bit presenta una velocità di clock di 80 MHz, fino a 512 KB di Flash e fino a 128 KB di RAM.  La scheda dispone di numerose periferiche che includono Ethernet, CAN, e USB (Full-Speed Host, Device e OTG), oltre a risorse quali timer, ADC a 16 canali da 1 MSPS, comparatori, I2C™, SPI, e UART.  La board chipKIT non è solamente la prima piattaforma Arduino-compatibile a 32 bit, ma è anche un sistema che utilizza un microcontrollore al vertice delle prestazioni nella sua gamma che impiega un core MIPS32® M4K® di MIPS Technologies.  
Un grandissimo sforzo è stato compiuto per realizzare la massima compatibilità con il sistema Arduino; l’ambiente di sviluppo e programmazione è stato modificato ed esteso in modo da risultare compatibile sia con le nuove che con le board originali. Anche le librerie standard sono state oggetto di questo lavoro per supportare entrambe le tipologie di scheda. Tutto questo lavoro è stato messo a disposizione della comunità open-source Arduino.  A parte le shield che utilizzano un’alimentazione a 5 volt, la maggior parte delle altre espansioni  e dei relativi sketch risultano compatibili sia nell’hardware che nel software.
“Studenti, insegnanti ed hobbysti con o senza esperienza nel campo della progettazione elettronica stanno cercando soluzioni semplici ed economiche per sviluppare le proprie applicazioni.” ha affermato Derek Carlson, vice president di Microchip’s Development Systems.  “La board chipKIT ed il relative software vengono incontro a questa esigenza fornendo funzionalità e performance uniche, superiori a qualsiasi altra soluzione Arduino disponibile sul mercato, e per giunta ad un costo inferiore”.
“La piattaforma chipKIT e la prima ed unica soluzione a 32 bit di questo tipo.” Ha ditto Clint Cole, president di Digilent, Inc.  “Studenti ed hobbysti possono utilizzare questa piattaforma per i loro progetti scaricando il software open-source più adatto e rendendo funzionante il progetto in pochi minuti.”
Art Swift, vice presidente del dipartimento Marketing and Business Development di MIPS Technologies ha aggiunto” La piattaforma chipKIT consente agli student ed hobbysti di ottenere prestazioni superiori grazie all’architettura MIPS® scelta anche da numerosi professionisti.”

Costi e disponibilità
La scheda chipKIT Uno32™ (part # TDGL002) è un clone di  Arduino Uno, dispone di memoria programma Flash da 128 KB Flash, 16 KB di RAM, con due periferiche per ciascuna delle tipologie implementate: I2C, SPI e UART. Il prezzo negli USA della board è di $26.95.  Il clone di Arduino Mega, denominato chipKIT Max32™ (part # TDGL003) dispone di memoria programma Flash da 512 KB, 128 KB di RAM, funzionalità USB, CAN e Ethernet, 5 linee I2C, 4 linee SPI e 6 UART.  Il prezzo negli USA di questa board è di $49.50.
Entrambe le schede possono essere richieste da oggi al link:
http://www.microchip.com/get/TDD2
Il software open source può essere scaricato dal seguente link:
http://www.microchip.com/get/TDD2.
Shields con funzionalità networking e I/O saranno disponibili a partire da Giugno 2011.
http://www.microchip.com/

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.