Nuova famiglia di controllori digitali da IR


International Rectifier ha introdotto una nuova serie di dispositivi per controlli di potenza in grado di offrire elevate prestazioni in termini di efficienza energetica in una vasta gamma di applicazioni, dai desktop ai server. La nuova famiglia di controllori digitali si basa sulla consolidata piattaforma CHiL completamente programmabile che offre ai progettisti di sistemi la possibilità di differenziare i loro prodotti con caratteristiche personalizzate. I nuovi dispositivi sono dotati di bus seriali ad alta velocità  in grado di soddisfare le nuove esigenze industriali.
Queste controllori, con doppia uscita PWM a 5, 6 e 8 fasi assegnabili in modo flessibile tra i loop 1 e 2, possono essere facilmente configurabili per sistemi Intel® VR12, AMD® SVI/PVI/G34 e possono operare con frequenze di commutazione comprese tra 200 kHz e 1,2 MHz.

Tim Phillips, vice Presidente e General Manager di IR Enterprise Power Business Unit, ha affermato: “La soluzione digitale di IR è ormai testata sul campo, grazie ai milioni di controllori già in uso, ed è in grado di garantire la massima efficienza nelle più recenti piattaforme. Questa consolidata esperienza nel campo della gestione energetica di potenza in dispositivi di varia natura in campo informatico e delle telecomunicazioni ha consentito un significativo incremento delle performance dei sistemi e delle apparecchiature”. 

La famiglia di controllori digitali offre miglioramenti nell’efficienza grazie alle caratteristiche di gate, al controllo dinamico di fase ed alla completa programmabilità. Se utilizzata in combinazione con i dispositivi PowIRstage® di IR, questa famiglia è in grado di offrire una soluzione in grado di garantire la massima efficienza per i server di prossima generazione.
Le caratteristiche chiave dei nuovi controller digitali comprendono l’adaptive transient algorithm (ATA) su entrambi i cicli per ridurre le dimensioni dei condensatori di uscita e il costo del sistema nonché  il rilevamento automatico di fase con autocompensazione e protezione. I circuiti integrati digitali dispongono di interfacce I2C, SMBus e PMBus che consentono ai clienti di proporre sul mercato prodotti con caratteristiche personalizzate. I nuovi microcontrollori sono inoltre caratterizzati da una memoria non volatile, un driver tri-state 3,3V, una tensione di alimentazione di 3,3 V e da una temperatura operativa compresa tra 0ºC e 85ºC.

Specifiche tecniche

IR3541  QFN 6 x 6  Loop doppio 4 +1
IR3536  QFN 7 x 7 Loop doppio 5 +1
IR3538  QFN 8 x 8  Loop doppio 7 +1
Tutte le soluzioni digitali di potenza CHiL sono supportate dal Digital Power Design Center (DPDC) GUI di IR (http://www.irf.com/) che facilita la progettazione, lo sviluppo e l’implementazione di soluzioni digitali. Il supporto hardware con sistema di emulazione SVID di IR consente ai clienti di operare con i protocolli  seriali Intel o AMD, così come con protocollo I2C.
http://www.irf.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.