Quattro nuovi regolatori SIMPLE SWITCHER da Texas Instruments


Texas Instruments ha annunciate l’introduzione di quattro nuovi circuiti integrati di gestione della potenza della serieSIMPLE SWITCHER® per il progetto di soluzioni di conversione di tipo PoL (point-of-load) in applicazioni nei settori industriale, delle comunicazioni e automobilistico, dove lo spazio rappresenta un fattore critico. I moduli miniaturizzati (nano moduli)  LMZ10501(1-A) e LMZ10500 (650-mA) con induttore on-chip e i regolatori miniaturizzati (nano regolatori) LMR24220 (2-A) e LMR24210 (1-A) abbinano elevate prestazioni con un package di dimensioni ridottissime, fino a 7,5-mm². Impiegati unitamente con il tool di progettazione on-line  WEBENCH® di TI, questi nuovi dispositivi contribuiscono a semplificare e accelerare la fase di progettazione.

In una tipica applicazione industriale con limitazione di spazio, i nuovi moduli di potenza miniaturizzati da TI, che supportano un intervallo di tensione di ingresso compreso tra 2,7 e 5,5 V possono essere impiegati congiuntamente con i regolatori di potenza miniaturizzati per convertire un valore di tensione intermedia nel valore di tensione più basso richiesto dal punto di carico, mettendo in tal modo a disposizione una soluzione completa per la gestione della potenza da utilizzare laddove spazio e altezza sono elementi critici.
Grazie ai nuovi moduli di potenza miniaturizzati SIMPLE SWITCHER di TI – ha detto Doug Hollingsworth, vice president per le attività di engineering di Gateworks Corp., azienda leader nel campo degli apparati di rete per il mercato OEM – siamo stati in grado di sviluppare prodotti caratterizzati da un fattore di forma più ridotto, diminuendo di oltre il 50% le dimensioni dell’alimentatore della nostra scheda router embedded rispetto alla precedente implementazione con soluzioni di tipo discreto”. La piattaforma di rete Laguna GW2380 è una scheda router embedded completa miniaturizzata di dimensioni inferiori a cinque pollici quadrati e consumi al di sotto dei 3W. Progettata per applicazioni dove spazi e consumi sono critici, GW2380 ospita il nuovo modulo LMZ10501 da 1-A di TI unitamente al modulo di potenza LMZ14203 da 3-A introdotto nel corso dell’anno.

I moduli di potenza della linea SIMPLE SWITCHER, che vanno ad ampliare l’offerta di TI nel campo delle soluzioni di potenza integrate, sono conformi allo standard CISPR 22 Class B relative alle interferenze elettromagnetiche (EMI) irradiate e condotte come richiesto nelle applicazioni di comunicazione.  I nuovi moduli miniaturizzati soddisfano anche le specifiche CISPR 25, Classe 5 relative alle emissioni di rumore irradiato per applicazioni in campo automobilistico. Per le applicazioni di tipo portatile TI propone anche il dispositivo TPS82671 da 600-mA ospitato in un package MicroSiP™ a elevato grado di integrazione di dimensioni pari a 6,7 mm².

Caratteristiche tecniche e vantaggi dei moduli di potenza miniaturizzati SIMPLE SWITCHER

  • Caratterizzati da un’efficienza di picco del 95%, i moduli di potenza LMZ10501 da 1-A e LMZ10500 da 650-mA abbinano l’efficienza di un regolatore a commutazione sincrono con la semplicità di un regolatore lineare.
  • Grazie all’induttore integrato e alle ridotte dimensioni, questo moduli permettono di eliminare le complesse problematiche legate alla stesura del layout tipiche del progetto di un regolatore a commutazione.
  • Grazie al funzionamento in modalità PWM a frequenza fissa di 2 MHz e a un’ondulazione dell’uscita inferiore a 10-mV (picco-picco) questi moduli si propongono come una soluzione caratterizzata da rumore ridotto ospitata in un package estremamente sottile.
  • Un video dimostrativo è disponibile all’indirizzo:www.ti.com/powerdemo-v.

Caratteristiche tecniche e vantaggi dei regolatori di potenza miniaturizzati SIMPLE SWITCHER

  • I regolatori miniaturizzati LMR24220 da 2A e LMR24210 da 1A operano nell’intervallo di tensione di ingresso compreso tra 4.5 e 42V e forniscono una tensione di uscita fino a 24V.
  • Ciascun dispositivo integra MOSFET sincroni per garantire un’efficienza di picco del 94,6% e ridurre il numero di componenti richiesti (BOM).
  • Il controllo della modulazione di tipo COT (constant on time) con architettura ERM (emulated ripple mode) non richiede la compensazione d’anello e garantisce una risposta estremamente veloce ai fenomeni transitori. La particolare configurazione delle piazzole di questi regolatori elimina il ricorso alle micro vias all’interno della scheda PCB, con conseguente riduzione sia dei costi sia della complessità di progettazione della scheda stessa.

Disponibilità, prezzi e tipi di package

I nuovi regolatori e moduli di potenza miniaturizzati sono disponibili in volume sia da TI sia dai distributori autorizzati.  I moduli di potenza sono forniti in package a montaggio superficiale leadless a 8-pin di dimensioni pari a 2,5x3x1,2 mm.
www.ti.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.