Lancio riuscito: Curiosity e Leonardo partiti per Marte


Tutto secondo le previsioni. Il vettore Atlas V-541, è stato lanciato alle 16:02 (ora italiana) di oggi, 26 novembre, dalla base dell’Aeronautica degli Stati Uniti di Cape Canaveral, dando inizio alla missione Mars Science Laboratory (MSL). A bordo il preziosissimo carico: Curiosity, il rover targato NASA, e un microchip con la scansione del “Codice del Volo” di Leonardo Da Vinci.
Guarda il video del lancio:


YouTube

Curiosity ha le dimensioni di un’automobile – è lungo circa 3 metri e pesa 800 chilogrammi – ed è un gigante rispetto ai suoi due “fratelli minori”, gli altri due rover già attivi sul pianeta rosso: SpiritOpportunity pesano poco più di 170 chili e non raggiungono il metro e mezzo.
I suoi strumenti analizzeranno se vi sono state le condizioni favorevoli per lo sviluppo di forme di vita microbiche che hanno consentito la permanenza di loro tracce nelle rocce del Pianeta Rosso.
MSL potrà raccogliere campioni, frantumarli e analizzarli in una camera di analisi chimica che porterà a bordo. Una serie di strumenti scientifici, poi, gli permetterà di identificare materiali organici come proteine, aminoacidi e altri componenti della vita basata sul carbonio. Il laboratorio scientifico spaziale, inoltre, potrà identificare gas connessi ad attività biologiche.
Curiorisity volerà a bordo del vettore ed effettuerà il suo viaggio in compagnia di un testo simbolico, considerato il fondamento della storia del volo: il “Codice del Volo” di Leonardo da Vinci. Un microchip, collocato all’interno del rover, contiene infatti la copia scannerizzata del prezioso documento e  dell’autoritratto di Leonardo.

Il “Codice del Volo” è il quaderno, risalente al 1505 e custodito alla Biblioteca Reale di Torino, su cui il genio toscano ha disegnato e descritto non solo il volo degli uccelli, ma anche la sua Macchina Volante. L’arrivo di Curiosity sulla superficie di Marte è previsto per il mese di agosto 2012.
www.asi.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.