Texas Instruments introduce nuovi convertitori DC/DC per dispositivi 2G, 3G e 4G


Texas Instruments ha presentato due convertitori a commutazione DC/DC che vanno ad aggiungersi all’ampia gamma di circuiti integrati per la gestione della potenza (power management) per applicazioni RF. I nuovi regolatori National LM3242 e National LM3243 sono circuiti integrati di alimentazione di tipo adattativo in grado di minimizzare il consumo di potenza degli amplificatori PA (Power Amplifier) RF in tutte le condizioni operative. Unitamente al  National LM3241, questi integrati permettono di aumentare la durata della batteria e di ridurre il calore dissipato nei dispositivi portatili alimentati a batteria conformi agli standard 2G, 3G e 4G long term evolution (LTE) come ad esempio smartphone e tablet.

Il funzionamento del circuito radio presente nei dispositivi portatili incide notevolmente sui consumi di potenza totale, molto spesso in misura maggiore del 30%. Gli amplificatori di potenza RF sono tra i componenti meno efficienti tra quelli presenti negli attuali telefoni mobili, in quanto essi sono solitamente pilotati alla massima potenza indipendentemente dalla potenza realmente necessaria. I nuovi LM3242 e LM3243, invece, regolano in maniera dinamica la potenza erogata all’amplificatore PA in base alle effettive necessità, con tutti i vantaggi che ciò comporta in termini di risparmio di energia.

LM3242 e LM3243 si differenziano dai tradizionali convertitori a commutazione DC/DC in quanto sono stati progettati per soddisfare severi requisiti in termini di prestazioni RF e consentire un’ottimizzazione di tipo dinamico della potenza di uscita del PA: ciò si traduce in un minor consumo di corrente della batteria – in misura anche superiore al 50% – e in una riduzione fino a 30°C del calore generato dall’amplificatore di potenza. Entrambi gli integrati sono caratterizzati da un’efficienza del 95% e prevedono numerose modalità di funzionamento per ottimizzare l’efficienza per tutti i tipi di batteria e per tutte le condizioni di uscita. LM3242 è compatibile con applicazioni 3G e 4G ed è ospitato in un package che occupa una superficie di soli 9 mmq. LM3243 prevede la modalità ACB (Active Current assist and analog Bypass) che, oltre a garantire il supporto di applicazioni  2G, 3G e 4G, consente di minimizzare le dimensioni del componente e mantenere la regolazione dell’uscita.

Principali caratteristiche:

  • Tensione di uscita variabile e regolabile in modo dinamico per risparmiare energia e ridurre la generazione di calore;
  • Passaggio “intelligente” automatico tra le diverse modalità operative per ottimizzare l’efficienza in tutte le condizioni del carico e della batteria;
  • LM3242 supporta correnti massime di 1-A ed è compatibile con applicazioni 3G e 4G;
  • LM3243 supporta correnti massime di 2,5-A ed è compatibile con applicazioni 2G, 3G e 4G;
  • Elevata frequenza di commutazione, modalità di funzionamento uniche e package di tipo CSP (Chip Scale Package) per minimizzare gli ingombri e ridurre i costi.

Già disponibili in volume da TI e i suoi distributori autorizzati, LM3242 e LM3243 sono forniti in package micro SMD rispettivamente a 9-bump e 16-bump (sfere).
www.ti.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.