Nuova gamma Pico Zenigata a tecnologia LED fino a 72,5 lumen


Con la nuova serie di LED Pico Zenigata, Sharp completa il suo portfolio di LED ad alte prestazioni. Con un solo LED, i modelli della serie GM2BBxxQK1C raggiungono livelli di flusso luminoso fino a 24,5 lumen ed un’efficienza fino a 125 lm/watt. Il flusso luminoso e l’efficienza delle altre due serie sono stati migliorati di conseguenza: in particolare, il modello GM2BBxxQKAC (2 chip LED) arriva fino a 46,7 lumen con una potenza effettiva fino a 120 lm/W; il modello GM2BBxxQK0C (3 chip LED) irradia fino a 72,5 lumen a un livello di efficienza fino a 120 lm/W. Tutte e tre le serie sono disponibili con un valore IRC tipico pari a 83. I LED ad alta resa cromatica (high colour rendering, HCR) raggiungono un elevato livello di IRC attraverso una combinazione di chip LED blu con una speciale miscela di fosfori verdi e rossi.

Anche senza sistemi ottici secondari, i LED “Pico Zenigata” di Sharp offrono una luce adeguata per un’illuminazione ad efficienza energetica. Lo strato di conversione della luce dei LED “Pico Zenigata” è basato su un processo produttivo a due fasi, sviluppato espressamente da Sharp per questo scopo. Nella prima fase viene applicato uno strato di fosforo per la conversione della luce bianca, nella seconda viene installata una copertura sferica in silicone trasparente, che rende possibile l’estrazione della luce senza ulteriori perdite.

Come substrato LED, Sharp utilizza pertanto una piastra di ceramica di alta qualità ermetizzata con silicone, anziché materiali plastici tradizionali. Questo permette un’efficace dissipazione del calore e contribuisce a contenere le dimensioni del necessario elemento di raffreddamento. La famiglia dei Pico Zenigata garantisce inoltre una potenza illuminante di lunga durata. Dopo 50.000 ore, la riduzione del flusso luminoso è solo del 5%, sostanzialmente inferiore quindi alle fonti luminose tradizionali.

I LED “Pico Zenigata” di Sharp, saldabili con il metodo a riflusso, sono appena più grandi della testa di un fiammifero. Grazie alle limitate esigenze di spazio, pari a 2,8 x 2,8 x 1,9 mm, è prevedibile che verranno utilizzati in un’ampia varietà di aree applicative che richiedono un elevato grado di luminosità insieme a una struttura compatta. Il minimo fattore di forma e l’elevato valore di IRC della nuova serie “Pico Zenigata” di Sharp offrono ai progettisti di illuminazione nuova libertà per le loro idee. Per esempio, è possibile utilizzare dispositivi ottici e circuiti stampati molto più piccoli di quelli delle versioni attuali e precedenti.

Poiché applicazioni diverse richiedono concetti di luce diversi, la serie “Pico Zenigata” è disponibile in tre diverse gradazioni di bianco: da “Warm White” (2.700 e 3.000 K), “Natural White” (3.500, 4.000 e 4.500 K), “Pure White” (5000K e 5700K) fino a “Cool White” con 6.500K. Oltre agli elevati valori di IRC, i nuovi LED HCR di Sharp equivalgono più o meno ai normali tubi a fluorescenza per quanto riguarda efficienza, temperatura di colore e indice di resa cromatica (IRC). I LED HCR soddisfano quindi già da oggi i requisiti del programma Energy Star.

Inoltre, i LED offrono i vantaggi di un’elevata efficienza luminosa. La serie “Pico Zenigata” è già stata collaudata ed utilizzata in grandi volumi per la retroilluminazione dei televisori LCD ed è particolarmente adatta per applicazioni di illuminazione di superfici, come l’illuminazione a soffitto di uffici e stabilimenti. Altre tipiche aree applicative comprendono l’illuminazione di ambienti commerciali, quella stradale, l’illuminazione architettonica e le insegne.
www.sharpleds.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.