Nuovi chip Toshiba per fotocamere digitali, smartphone e dispositivi mobili in genere


Il chip TC358746 di Toshiba Electronics Europe, un circuito “bridge” CSI-2 configurabile per sensori fotografici, offre ai progettisti di fotocamere digitali la possibilità di collegare il proprio sensore preferito a un processore host con interfaccia CSI-2 o parallela, garantendo alla fotocamera le migliori prestazioni in termini efficienza, ingombro e costi.
Senza questo chip, un processore host dotato di porta MIPI® CSI-2 o parallela può limitare di molto la scelta dei sensori fotografici tra i pochi compatibili. Il circuiti integrato TC358746, invece, permette di collegare un sensore CSI-2 a un processore host dotato di Interfaccia parallela, oppure un sensore parallelo a un processore host con interfaccia CSI-2.
Entrambe le interfacce, parallela e CSI-2, configurate come ingressi oppure come uscite, supportano diversi tipi di dati video, dai formati grezzi (da 8 a 14 bit) ai formati RGB e YUV, inclusi gli standard CCIR e ITU YUV422.

L’interfaccia CSI-2 rispetta le specifiche della nuova versione 1.01 e supporta fino a quattro linee dati da 1 Gbps, garantendo una banda complessiva pari a 4 Gbps. L’interfaccia parallela funziona con frequenze di clock fino a 100 MHz in uscita e fino a 154 MHz in ingresso. Sono disponibili interfacce I2C e GPIO supplementari per configurare i registri del bridge e fornire i segnali di controllo.
Disponibile in un contenitore BGA a 72 pin di dimensioni 1,0 mm (alt.) x 4,5 mm x 4,5 mm, il circuito integrato TC358746 è l’ideale in applicazioni in cui lo spazio su scheda è limitato, come smartphone e dispositivi mobili in genere. La sezione logica e l’interfaccia CSI-2 richiedono un’alimentazione a 1,2 V mentre le funzioni di ingresso/uscita accettano tensioni comprese tra 1,8 V e 3,3 V.
www.toshiba-components.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.