TLP714, micro-fotoaccoppiatore per il pilotaggio di moduli di potenza


Toshiba  presenta un nuovo fotoaccoppiatore  integrato ultra miniaturizzato dedicato agli azionamenti industriali realizzati con moduli di potenza intelligenti (IPM) che devono funzionare su un esteso range di temperature.
Con un intervallo termico di lavoro garantito da -40 °C a 125 °C, il fotoaccoppiatore TLP714 è disponibile in un contenitore SDIP6 compatto che sulla scheda occupa uno spazio di soli 9,7 mm x 4,58 mm. L’ingombro verticale è di appena 4,0 mm. L’ampia dinamica di uscita, da 4,5 V a 30 V, e la velocità di trasmissione, pari a 1 Mbps, rendono il dispositivo la scelta ideale in una vasta gamma di applicazioni, come azionamenti, servocomandi e sistemi di automazione industriale, che richiedono un isolamento tra il modulo di potenza intelligente e i circuiti integrati di comando.
Sebbene lo spazio occupato sulla scheda sia circa la metà rispetto quello di un dispositivo equivalente in contenitore DIP8, il fotoaccoppiatore TLP714 soddisfa i requisiti degli standard internazionali di sicurezza per le apparecchiature a isolamento rinforzato. La tensione di isolamento minima è pari a 5000Veff, mentre uno schermo antirumore incorporato garantisce un’immunità ai transitori di modo comune di ±20 kV/μs.
Il nuovo fotoaccoppiatore Toshiba impiega un LED a infrarossi al GaAlAs, accoppiato otticamente a un fotorivelatore integrato ad elevato guadagno e alta velocità. Il dispositivo presenta un uscita a collettore aperto con logica invertita ed opera con tensioni di alimentazione da -0,5 V a 30 V. La corrente di ingresso minima è di 5,0 mA mentre la corrente di alimentazione massima è pari a 1,3 mA.
www.toshiba-components.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.