SoC B4420 per base station on-chip QorIQ Qonverge da Freescale


Con l’aggiunta di una soluzione SoC (system-on-chip) per metro celle alla propria linea di prodotti QorIQ Qonverge, Freescale  commercializza il primo portafoglio di base station on-chip costruito su un’architettura comune in grado di scalare da celle di piccole dimensioni a celle di grandi dimensioni. Il nuovo processore banda base QorIQ Qonverge B4420 di Freescale garantisce throughput elevato, funzionamento multimodale simultaneo fino a un massimo di 250 utenti e supporto degli standard LTE, LTE Advanced e WCDMA (HSPA+).
Il dispositivo B4420 completa la prima generazione del portafoglio QorIQ Qonverge di Freescale che già comprende SoC per base station per piccole celle e base station per macro celle multisettore. Il  processore è stato studiato per aree metropolitane ad alta capacità e copertura esterna potenziata laddove la copertura tramite macro celle è insufficiente. Il modello B4420 offre una copertura ottimale agli utenti finali e garantisce agli operatori una maggiore flessibilità nella pianificazione della copertura radio e livelli di performance estremamente elevati abbattendo nel contempo gli investimenti e i costi di gestione.

La nostra prima generazione di base station on-chip QorIQ Qonverge contribuirà a trasformare il futuro degli apparati per infrastrutture wireless, fornendo la tecnologia necessaria per sostenere LTE con contemporaneo abbattimento dei costi e mettendo le nuove installazioni WCDMA in condizione di adattarsi alle evoluzioni future”, ha dichiarato Scott Aylor, general manager della divisione Wireless Access di Freescale, aggiungendo: “I nostri nuovi processori per la banda base B4420 permettono agli OEM di accedere alle soluzioni single chip più scalabili dell’intero settore per costruire base station per metro e micro celle ricche di funzionalità”.
Il SoC B4420 per metro celle condivide un’architettura comune ed è software compatibile con i dispositivi per celle di piccole dimensioni e macro celle del portafoglio QorIQ Qonverge mentre è compatibile a livello di pin e package con il dispositivo QorIQ Qonverge B4860. Questa ampia compatibilità consente agli OEM di rendere più rapido il “time to market” e di mettere a frutto gli investimenti effettuati in software e hardware.
Il dispositivo B4420 fa compiere un salto nelle performance integrando due Power Architecture® core e6500 dual thread che funzionano a 1,6 GHz e due StarCore DSP (digital signal processor) SC3900 con unità vettoriale flessibile che funzionano a 1,2 GHz, unitamente a MAPLE-B (Multi-Accelerator Platform Engine for Baseband) ad altissime prestazioni per l’accelerazione del Livello 1 ed inoltre, acceleratori del Livello 2 e delle funzioni di trasporto.  Costruito con tecnologia di processo 28 nm, il dispositivo B4420 gestisce fino a due settori LTE 20 MHz , 600 Mbps di throughput e supporto della funzionalita’ “relay” con rapporti costi/consumi ottimali, consentendo ai progettisti di sviluppare base station economiche, a basso consumo ed elevato numero di utenti.
La base station on-chip B4420 è stata messa a punto per aiutare gli operatori ad adottare rapidamente i dispositivi wireless 4G incentrati sui dati abbattendo nel contempo i costi relativi alle installazioni 3G. Si tratta di una soluzione di elaborazione completa che unisce economicità e prestazioni elevate e supporta l’elaborazione della banda base dal Livello 1 sino al trasporto, dai pacchetti IP del backhaul ai campioni IQ dell’antenna. Interfacce standard ad alta velocità forniscono connettività diretta all’antenna ed al backhaul e,tramine chipset, aWi-Fi®.

Tool e software a corredo
Freescale offre un ricco ecosistema di prodotti e servizi a supporto della famiglia B4420, tra cui l’ambiente di sviluppo integrato (IDE)  CodeWarrior basato sulla tecnologia Eclipse per fornire un ambiente di sviluppo multicore completo. Tra i tool disponibili figurano la scheda QDS (QorIQ Qonverge development system), compilatori ottimizzati per linguaggio C per architetture Power Architecture e StarCore nonché profiler e debugger per incrementare la visibilità dell’esecuzione del codice sorgente. Inoltre, la rete di partner Freescale commercializza sistemi operativi per DSP e MPU altamente efficienti con BSP e driver ottimizzati per i dispositivi.
www.freescale.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.