L’analizzatore MT8820C di Anritsu opera anche nelle bande LTE 22/42/43


Anritsu ha annunciato l’integrazione di una nuova funzione per il proprio analizzatore di comunicazioni radio MT8820C. Quest’ultimo ora supporta il collaudo di terminali mobili e smartphone LTE compatibili con la banda 22 (in modalità FDD –Frequency Division Duplexing) e le bande 42/43 (in modalità TDD – Time Division Duplexing) alla nuova frequenza di funzionamento nella banda a 3 GHz.

La banda a 3 GHz che è stata allocata alla banda 22 LTE FDD e alle bande 42/43 LTE TTD mette a disposizione un insieme di bande di frequenza più ampio rispetto alla banda compresa tra 700 MHz e 2,7 GHz attualmente utilizzata dai servizi LTE. Questa ampiezza di banda aggiuntiva è stata presa in considerazione dai principali carrier che operano su scala internazionale in quanto può contribuire a risolvere i problemi di capacità e di congestione della rete imputabili essenzialmente al rapido aumento del traffico di dati dei dispositivi mobili.
MT8820C supporta tutte le tecnologie di comunicazione mobili cellulari, LTE compresa, e si propone come una soluzione di misura avanzata per i costruttori impegnati nello sviluppo e nella produzione di terminali mobili e smartphone operanti su scala mondiale. Esso può essere configurato sfruttando una vasta gamma di opzioni di misura dedicate – sia hardware sia software – che possono essere installate nello strumento per supportare le più diffuse tecnologie di comunicazione tra cui LTE, W-CDMA/HSPA, CDMA2000?, TD-SCDMA, GSM e così via ed effettuare valutazioni delle prestazioni radio e delle funzionalità di elaborazione della chiamata di smartphone e terminali mobili. Con questa nuova versione, MT8820C è ora in grado di supportare tutte le precedenti tecnologie mobili oltre alle nuove frequenze LTE FDD nella banda 22 (da 3,4 a 3,6 GHz) e LTE TDD nelle bande 42/43 (da 3,4 a 3,8 GHz) usate dai terminali mobili e dagli smartphone LTE.

Secondo Anritsu, il supporto per le nuove bande FDD LTE e TDD LTE da parte di MT8820C contribuirà e semplificare l’introduzione e la diffusione di servizi mobili a larga banda che utilizzano terminali mobili e smartphone LTE.
www.anritsu.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.