In barca, con la vela fotovoltaica


Si chiama Maribelle615 ed è l’imbarcazione ecologica protagonista dell’iniziativa “Periplo: In viaggio per l’isola”, un progetto di navigazione costiera della Sicilia sviluppato dalla Lega Navale Italiana e dal Consorzio ARCA, unico nel suo genere e profondamente animato da uno spirito ecologico, mirato a promuovere una cultura dell’energia pulita in mare.

Ideata da Francesco Belvisi, un giovane progettista socio della LNI, Maribelle615 è un’imbarcazione rivoluzionaria lunga 6,15 metri e pesante 350 kg, ibrido tra barca a vela e gommone, progettata e costruita interamente a Palermo, attrezzata con vele fotovoltaiche (pannelli solari flessibili applicati alle vele) e un motore elettrico: una barca solare, dunque, in grado di risparmiare sui consumi e soddisfare le proprie esigenze energetiche nell’ottica dell’ecocompatibilità.

Grazie al progetto Sunsailing, è la prima volta nel panorama internazionale che un’imbarcazione a propulsione elettrica viene dotata di vele fotovoltaiche. Durante la navigazione ciò consentirà, inoltre, di monitorare e raccogliere dati circa la produzione elettrica istantanea, l’irraggiamento solare in mare, ecc.

Il viaggio (il cui diario è costantemente aggiornato su Facebook) è iniziato il 27 luglio a Palermo e dopo aver toccato, tra le altre mete, la splendida isola di Favignana, Mazara  del Vallo, Porto Empedocle, Siracusa, Catania, Messina, le isole Eolie, Cefalù, porterà a doppiare Palermo e terminerà ad Ustica il 27 agosto. Nel suo itinerario, Maribelle615 sarà affiancata da una seconda imbarcazione, Bad 37, equipaggiata anch’essa con pannelli solari.
www.periplosicilia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.