Nuovo chipset della linea DeepCover per un’elevata sicurezza nell’autenticazione


Maxim Integrated ha annunciato i primi campioni di un nuovo chipset che garantisce il più elevato grado di protezione in tutte quelle applicazioni che richiedono l’autenticazione delle periferiche. Membro della linea di prodotti per la sicurezza DeepCover™, il chipset è composto dal coprocessore sicuro (secure coprocessor) DS2465 con master 1-Wire® integrato, e dai dispositivi di autenticazione sicura DS28E15/DS28E22 /DS28E25 con interfaccia 1-Wire. Questo chipset è in grado di proteggere il flusso di ricavi assicurando che solo le periferiche autorizzate vengano utilizzate con le apparecchiature dell’OEM. Sono numerose le applicazioni nei settori consumer, medicale, industriale e delle comunicazioni che potranno ottenere vantaggi immediati da questo elevato livello di sicurezza.

Gli OEM possono assicurare che le periferiche utilizzate con le loro apparecchiature sono originali e soddisfano gli standard imposti in termini di prestazioni e qualità. Il coprocessore DS465, utilizzato con uno qualunque dei dispositivi di autenticazione sicuri con interfaccia 1-Wire, identifica rapidamente le periferiche after market prive di licenza che non sono quindi approvate per l’uso in un dato sistema. Un tipico esempio è rappresentato da un sistema medicale per il monitoraggio dei pazienti che prevede l’uso di periferiche e di sensori sostituibili. Grazie all’uso del chipset sicuro della linea DeepCover, l’apparecchiatura medicale verificherà che i sensori collegati sono autentici ed approvati dal costruttore dell’apparecchiatura, assicurando in tal modo la conformità ai requisiti di sicurezza e le prestazioni richieste dall’applicazione.

Principali vantaggi:

  • Protezione avanzata: il coprocessore DS2465 effettua l’elaborazione dell’algoritmo SHA1)-256 per far funzionare i dispositivi slave che forniscono l’autenticazione di sicurezza SHA-256; un master 1-Wire integrato comunica con dispositivi slave 1-Wire.
  • Flessibilità di progetto: DS28E15/DS28E22/DS28E25 semplificano l’aggiunta di un dispositivo ad un progetto mediante l’ I/O 1-Wire integrato in DS2465 oppure sfruttando un pin GPIO di un microcontrollore o di una FPGA.
  • Protezione globale contro tentativi di manomissione fisica: garantisce un efficace contrasto agli attacchi portati a livello di die.
  • Interfaccia semplificata che facilita l’implementazione e riduce i costi: l’interfaccia 1-Wire richiede solamente un contatto dedicato per funzionare.

I clienti richiedono un’autenticazione sicura” ha detto Scott Jones, Executive Director di Maxim Integrated. “Un’implementazione che sia efficace non solo dal punto di vista della cifratura, ma sia anche in grado di resistere agli inevitabili attacchi e manomissioni di tipo fisico, finalizzati a carpire chiavi e contenuti riservati. Maxim è all’avanguardia in questo settore garantendo la difesa delle informazioni sensibili attraverso una cifratura efficiente ed una protezione contro le manomissioni sicuramente all’avanguardia.”

Maxim continua a migliorare le contromisure contro i tentativi di intrusione che vengono apportati a livello di die integrate nella propria linea di prodotti per l’autenticazione sicura” – ha affermato Christopher Tarnovsky, Vice President dei servizi di sicurezza per i dispositivi a semiconduttore di IOActive e fondatore di Flylogic, una società di IOActive. “Questi nuovi dispositivi SHA-256 della linea DeepCover sono una chiara testimonianza dell’impegno della società nello sviluppo di soluzioni capaci di garantire la massima protezione contro ogni tipo di attacco.

Tutti i prodotti possono funzionare nell’intervallo di temperature compreso tra -40 °C e +85 °C.
www.maximintegrated.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.