Ultimo “miglio”: soluzione all’avanguardia di TTP con tecnologia Base Station-on-Chip QorIQ Qonverge


QorIQ_Qonverge

The Technology Partnership (TTP), azienda leader a livello mondiale nella commercializzazione di soluzioni di comunicazione, di trasmissione cellulare e satellitare e di TV digitale che utilizzano lo spettro non coperto da licenze, ha selezionato le soluzioni RF e la base station-on-chip QorIQ Qonverge BSC9131 di Freescale Semiconductor come base di una soluzione innovativa ed economica per la fornitura di servizi a banda larga ad alta velocità all’interno dello spazio bianco dello spettro.

Lo spazio bianco corrisponde allo spettro radio privo di licenze che esiste tra le trasmissioni TV coperte da licenza. Complessivamente esiste in molte zone rurali uno spazio bianco dello spettro radio pari a oltre 100 MHz di banda UHF di alta qualità che presenta caratteristiche di propagazione eccellenti, ideale per le comunicazioni a lunga distanza. In presenza di soluzioni RF e SoC multicore adeguate, lo spettro può essere utilizzato per trasmettere dati a velocità elevate a distanza di molti chilometri. Lo spazio bianco dello spettro è particolarmente adatto per la fornitura di servizi Internet a banda larga di tipo fisso in zone dove la posa di cavi o di fibra ottica non è fattibile o è antieconomica.
TTP e Freescale stanno collaborando allo sviluppo di terminali e base station a basso costo messi a punto per supportare la fornitura lungo l’”ultimo miglio” di servizi a banda larga a consumatori e piccole aziende. La soluzione TTP, che ha le dimensioni dei router domestici attualmente in uso, è stata studiata per fornire servizi a banda larga all’interno dello spazio bianco a velocità comparabili allo standard LTE per comunicazioni mobili. È possibile incrementare al massimo i data rate combinando numerosi canali TV e utilizzando antenne direzionali.

La fornitura di servizi a banda larga economici e avanzati in zone dove non è fattibile o economico approntare una infrastruttura cablata è una delle grandi sfide che il settore delle telecomunicazioni dovrà affrontare nei prossimi anni”, ha dichiarato Richard Walker, responsabile Wireless di TTP, aggiungendo: “In zone isolate la banda larga che utilizza lo spazio bianco è notevolmente più rapida ed economica sulle lunghe distanze rispetto alla fibra ottica. I vantaggi in termini di prezzo e di prestazioni che offrono i prodotti Freescale svolgeranno un ruolo fondamentale nell’incrementare ulteriormente le prestazioni e l’economicità della nostra soluzione basata sull’uso dello spazio bianco”.

Il processore QorIQ Qonverge BSC9131 di Freescale gestirà l’intero stack wireless dal Livello 1 al trasporto e ai compiti elaborativi all’interno della soluzione TTP basata sull’uso dello spazio bianco dello spettro. La soluzione TTP comprende anche gli avanzati amplificatori MMIC (monolithic microwave integrated circuit) all’arseniuro di gallio (GaAs) MMZ09312B, MMZ25332B, MML09211H e MML20211H di Freescale che presentano un eccezionale livello di linearità e di efficienza energetica.

La crescita esponenziale del traffico IP a livello mondiale rende lo spettro radio sempre più raro e prezioso”, ha dichiarato Tareq Bustami, responsabile product management dell’unità Digital Networking di Freescale, aggiungendo: “La soluzione TTP basata sull’uso dello spazio bianco contribuisce a mettere a frutto lo spettro delle bande TV non utilizzate e a fornire servizi a banda larga abbordabili a mercati storicamente sottoserviti. Freescale è lieta che i livelli prestazionali e di efficienza energetica delle proprie tecnologie embedded basate su celle di piccole dimensioni svolgano un ruolo chiave nel nuovo, straordinario prodotto di TTP”.

Il processore QorIQ Qonverge BSC9131 di Freescale
La base station-on-chip QorIQ Qonverge BSC9131 si basa sull’avanzata tecnologia di processo 45 nm e comprende una tecnologia di accelerazione multistandard che incrementa la flessibilità e abbatte i costi per gli OEM. Un MAPLE-B (Multi-Accelerator Platform Engine for base band) collocato onboard funziona congiuntamente al core DSP ad alte prestazioni, interamente programmabile, per supportare l’elaborazione di Livello 1 per gli standard 3G-LTE, TD-SCDMA, WiMAX e WCDMA. Una MPU Power Architecture e500 ad alte prestazioni, unita a un controller Ethernet intelligente e a un acceleratore di crittografia a fini di sicurezza, consente al dispositivo di gestire funzioni di Livello 2/3, trasporto e controllo.

www.freescale.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.