Robot capaci di imparare: al via il progetto del Politecnico di Zurigo


robot teach

Il Politecnico di Zurigo (Eth) e la Società tedesca Max Planck, sono al lavoro per costruire i robot che saranno capaci di apprendere, grazie ad un investimento congiunto di 5 milioni.

I due colossi hanno infatti aperto il Max Planck ETH Center for Learning Systems, il primo centro specializzato nell’apprendimento delle macchine. Lo scopo è quello di applicare i principi teorici dell’apprendimento ai robot, per arrivare ad auto che parcheggiano da sole senza l’ausilio umano o a robot capaci di risolvere situazioni intricate.

”Siamo interessati non solo ai problemi applicativi, ma a capire come le persone percepiscono, imparano e poi reagiscono in modo appropriato alle situazioni”, spiega Thomas Hofmann, del Politecnico di Zurigo.

“Speriamo di far progredire i metodi di apprendimento delle macchine per creare dei sistemi artificiali che imparano in modo simile agli esseri viventi”, specifica Bernhard Schölkopf, direttore del Max Planck Institute per i sistemi artificiali di Tubinga.

Fonte: ETH

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.