Il primo drone taxi che trasporta un passeggero


quadriciclo

Ehang 184 è il primo aeromobile senza pilota che potrà trasportare un essere umano.  A produrlo è un’azienda cinese, Ehang.  Il velivolo, che potrebbe presto diventare un taxi assolutamente automatizzato è stato presentato al CES 2016 con lo slogan: “Chi ha bisogno di Uber quando potresti avere un drone che ti porta in volo alla tua prossima riunione?”.

Il drone elettrico può raggiungere i cento chilometri orari e trasportare un peso anche di cento chili ad un’altezza di 3500 metri.

Il quadricottero ha doppie eliche, una cabina dotata di aria condizionata e un’autonomia di 23 minuti.

Appena impostata la destinazione, al passeggero non resta altro che selezionare i comandi “Decolla” e “Atterra” su un tablet Microsoft Surface. In caso di pericolo o di emergenza una torre di controllo predisposta ad hoc metterà in salvo il passeggero, facendo atterrare il drone in sicurezza.

Il costo del drone, in commercio a fine anno, sarà compreso tra i 200.000 e 300.000 dollari.

Fonte: Ehang 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.