Solar Impulse: missione compiuta


SolarImpulse

Il sogno di Bertrand Piccard e André Borschberg si è avverato, Solar Impulse è atterrato ad Abu Dhabi da dove era partito nel marzo dell’anno scorso, primo aereo a compiere il giro del mondo alimentato esclusivamente dall’energia del sole.

Un’impresa nata per promuovere l’utilizzo delle energie rinnovabili anche in settori, come quello dell’aviazione, dove nessuno mai avrebbe immaginato potessero trovare applicazione, con iniziative e prodotti già maturi dal punto di vista commerciale, come lo Zephyr di Airbus e le numerose versioni di aerei elettrici da turismo. Certo, la previsione di André Borschberg di un aereo commerciale fotovoltaico da 50 posti entro 10 anni sembra ai più piuttosto azzardata, ma sicuramente l’impresa di Solar Impulse ha rappresentato uno stimolo per l’industria aeronautica verso la ricerca di soluzioni energeticamente più efficienti (i nuovi aerei consumano il 20-30% in meno) e nei confronti di nuovi carburanti, con una percentuale ricavata da biomasse.

Per realizzare il giro del mondo Solar Impulse ha volato per circa 500 ore, percorrendo 42 mila chilometri, attraversando quattro continenti in 17 tappe: Mascate (Oman), Ahmedabad e Varanasi (India), Mandalay (Birmania), Chongqing e Nanjing (Cina), Nagoya (Giappone), Honolulu, San Francisco, Phoenix, Tulsa, Dayton, Lehigh Valley e New York (USA), Siviglia, Cairo, e infine Abu Dhabi.  Per l’ultimo tratto, dal Cairo ad Abu Dhabi, l’aereo è stato pilotato da Bertrand Piccard “È un giorno storico, non soltanto per voi ma per l’umanità“, ha affermato Piccard prima dell’arrivo negli Emirati Arabi Uniti dove ad attenderlo c’era André Borschberg che ha sottolineato come si sia trattato di “una sfida più umana che tecnica“.

Pesante 1,5 tonnellate e con una apertura alare pari a quella di un Boeing 747, Solar Impulse ha tenuto una velocità compresa tra i 45 e gli 80 chilometri orari ed ha volato a un’altitudine massima di 9.000 metri; durante la tappa più lunga, quella dal Giappone alle Hawaii, l’aereo ai comandi di André Borschberg, ha volato per cinque giorni e cinque notti percorrendo una distanza di 8.924 chilometri.

www.solarimpulse.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.