Presso Barilla, la più grande stazione di ricarica di auto elettriche e plug-in


In sintonia con la propria missione “Buono per Te, Buono per il Pianeta”, Barilla ha realizzato presso la propria sede centrale di Pedrignano (Parma) la più grande stazione italiana per la ricarica di auto elettriche, con ben 31 colonnine, a conferma dell’impegno dell’azienda per le persone e per l’ambiente.

Nel contempo Barilla ha anche rinnovato il proprio parco auto aziendale con 83 nuovi veicoli a tecnologia ibrida, ovvero con motore termico ed elettrico integrati. I nuovi modelli consentiranno di ridurre le emissioni inquinanti di CO2 di quasi il -40%; la percentuale di riduzione è stata calcolata confrontando l’impatto ambientale delle 83 auto prima – dopo (auto non ibrida vs. auto ibrida), evidenziando una riduzione di circa 165 tonnellate di emissioni di CO2 l’anno, pari alla CO2 assorbita in un anno da più di 8.000 alberi. Altri modelli saranno introdotti in sostituzione dei contratti di noleggio in scadenza. Con questa iniziativa Barilla vuole contribuire alla riduzione dell’inquinamento atmosferico e degli impatti negativi che ne derivano sulla salute delle persone.

Le auto ibride plug-in, così come le auto elettriche, necessitano di un impianto per la ricarica: ecco la ragione di una così grande stazione per la ricarica delle vetture.

www.barillagroup.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.