Riparte la campagna di Race for Water


Durerà 5 anni la spedizione di Race for Water, l’imbarcazione alimentata al 100% da fonti energetiche rinnovabili, dedicata allo studio dell’inquinamento degli Oceani e dei mari di tutto il mondo.

L’avventura è partita ad aprile dal porto di Lorient, in Francia, dove l’imbarcazione ha la sua base tecnica. Una città emblematica rivolta verso il mare e l’evoluzione dell’ambiente marino, in piena sintonia con lo spirito e gli scopi di Race for Water.

Per celebrare l’inizio dell’avventura Odyssey 2017-2021, Lorient è stata protagonista di tre giorni di festeggiamenti e avvenimenti con conferenze scientifiche e visite guidate all’interno del catamarano dove è stata allestita una mostra di 100mq dedicata alla conservazione dei nostri mari ed alle soluzioni proposte per la “valorizzazione dei rifiuti”. C’è stato anche un focus sul lavoro scientifico svolto a bordo e sulle energie rinnovabili utilizzate per la propulsione e la vita di bordo di questo eccezionale battello.

Race for Water è alimentato esclusivamente dal sole, vento e acqua, grazie ai suoi 500mq di pannelli solari montati sul ponte superiore, accoppiati con un’unità di produzione di idrogeno e un aquilone d’alta quota. La combinazione di queste tecnologie rende Race for Water autosufficiente al 100% e non produce alcuna emissione dannosa per l’ambiente. 

www.raceforwater.com

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.