I dieci anni del Festival Dell’Energia


La principale manifestazione del settore compie 10 anni e torna a Milano, dal 7 al 10 giugno, con un’edizione speciale. Con oltre 1.000 relatori, 90.000 presenze, 80 aziende sponsor, 5 mila articoli di stampa e oltre mezzo milione di contatti in rete totalizzati nelle precedenti edizioni, il Festival dell’Energia presenta l’edizione 2017.

Quest’anno il Festival, con il supporto di partnership di primissimo piano quali la Psia, Paris School of International Affairs, declinerà il tema dell’energia seguendo tre importanti filoni: geopolitica, sostenibilità e innovazione. Imprese, politica, scienza e informazione a confronto sulle tematiche chiave del futuro dell’energia: dal mercato elettrico alla mobilità sostenibile, dalla transizione energetica alla geopolitica.

Il Festival dell’energia si rivolge sia ad un pubblico di addetti ai lavori e sia a un pubblico generalista di non esperti, a seconda degli appuntamenti.

Particolare attenzione resta riservata alle istituzioni e alla politica: protagonisti e destinatari del confronto e delle idee che nascono e si diffondono all’interno del Festival.

Industria 4.0, Smart City, la rivoluzione nei trasporti, i cambiamenti politici internazionali, il ruolo di gas e petrolio con il nuovo corso americano, i processi di transizione energetica, i modelli dirompenti di produzione e di consumo dell’energia.

La decima edizione del Festival presenta decisamente uno sguardo globale e prevede una forte internazionalizzazione di tematiche e spunti di riflessione, anche con il supporto di partnership e collaborazioni di primissimo piano: la Commissione Europea, le Ambasciate di alcuni Paesi chiave, l’Expo2017 di Astana, centrata proprio sull’energia del futuro, e la collaborazione della Psia, Paris School of International Affairs in qualità di “knowledge partner” del Festival2017.

Quest’anno il Festival dell’Energia ha un partner d’eccezione: Expo Astana 2017. A legare a doppio filo le due manifestazioni è per l’appunto il tema dell’energia: Future Energy, come produrre energia, affrontando la questione della disponibilità economica, dei trend di sviluppo delle nuove fonti energetiche. In entrambi i casi, a Milano e ad Astana, si cercherà di mettere a confronto e far convergere le idee e le posizioni delle istituzioni, nazionali e internazionali, mondo accademico e comunità.

Appuntamento il 7 e 8 Giugno presso l’Unicredit Pavilion (Piazza Gae Aulenti 10) e il 9 Giugno presso il Campus Bovisa (Via Lambruschini, 4).

www.festivaldellenergia.it

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.