LTC2063, amplificatore operazionale senza deriva con consumo di soli 1,3μA


Analog Devices annuncia l’LTC2063, un amplificatore operazionale senza deriva che consuma solo 1,3μA tipici (2μA max.) con un’alimentazione di 1,8V. Questo amplificatore micropower mantiene una precisione senza compromessi: la tensione di offset massima in ingresso è di 5μV a 25°C, la deriva massima è di 0,06μV/°C da –40°C a 125°C. La corrente di polarizzazione max. in ingresso è di 15pA a 25°C e di 100pA nell’intervallo da –40°C a 125°C. Queste caratteristiche degli ingressi ad alta precisione consentono l’uso di grandi resistori di rete di feedback ad alto valore, contenendo i consumi senza compromettere la precisione anche a temperature elevate.

Gli ingressi e le uscite rail-to-rail semplificano l’uso con singola alimentazione e migliorano il range dinamico. Un filtro EMI integrato fornisce 114dB di reiezione delle interferenze elettromagnetiche a 1,8GHz. Con un basso rumore 1/f intrinseco dell’architettura senza deriva, l’LTC2063 è adatto per amplificare e condizionare i segnali dei sensori a bassa frequenza nei sistemi industriali e automotive ad alta temperatura, oltre che nelle applicazioni di reti di sensori portatili e wireless.

L’LTC2063 è disponibile nei package SOT-23 e SC70. La versione SC70 include una modalità di shutdown che riduce il consumo di corrente a soli 90nA quando l’amplificatore non è in uso. Questo abilita le applicazioni di sensori con duty cycle a bassissima potenza Ad esempio, il circuito di sensori di precisione per l’ossigeno a basso duty cycle illustrato nel datasheet consuma una corrente media inferiore ai 200nA.

L’LTC2063 dà accesso a nuove soluzioni nella misura di precisione valide nelle più svariate applicazioni”, ha affermato Ross Yu, marketing manager di Dust Networks. “La bassissima potenza e l’alta precisione sono un binomio perfetto per le reti di sensori wireless SmartMesh di Dust Networks e permettono di estendere la portata della misura di precisione ad applicazioni precedentemente non accessibili”.

Un esempio in questo senso è la scheda di riferimento per il rilevamento della corrente wireless DC2369A che utilizza l’LTC2063 e il modulo SmartMesh IP LTP5901-IPM e altri componenti micropower per creare una piattaforma di misurazione di rilevamento della corrente variabile isolata in grado di funzionare per anni con batterie di piccole dimensioni.

Caratteristiche tecniche: 

  • Bassa corrente di alimentazione: 2μA max.
  • Tensione di offset: 5μV max.
  • Deriva tensione di offset: 0,02μV/°C max.
  • Corrente di polarizzazione in ingresso: 3pA tipica, 30pA max. da –40°C a 85°C,100pA max. da –40°C a 125°C
  • Filtro EMI integrato (reiezione di 114dB a 1,8GHz)
  • Corrente di shutdown: 90nA tipici, 170nA max.
  • Ingressi e uscite rail-to-rail
  • Range di tensioni d’esercizio da 1,7V a 5,25V
  • AVOL: 140dB tipici
  • Accensione a bassa carica per le applicazioni con duty cycle
  • Range di temperature specificati:
    – da -40°C a 85°C
    – da –40°C a 125°C
  • Package SC70 da 6 pin, TSOT-23 da 5 pin

L’LTC2063 funziona con tensioni di alimentazione comprese tra 1,7V e 5,25V e supporta l’intervallo di temperature da –40°C a 125°C.

www.linear.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.