IBC 2017, tutti i sistemi per creare, gestire e diffondere i supporti elettronici per i media e lo spettacolo


L’IBC di Amsterdam (International Broadcasting Convention) è la manifestazione più importante al mondo (insieme al NAB statunitense) per i sistemi di creazione, gestione e diffusione di supporti elettronici per lo spettacolo e i media. Dalla produzione multimediale ai nuovi dispositivi, dalle applicazioni al marketing digitale, dai social media alla personalizzazione dei contenuti, dai big data ai servizi cloud, la fiera fa incontrare i principali attori internazionali del mondo della comunicazione e offre una visione a 360 gradi sui nuovi modi di pensare la tecnologia dell’informazione.

Nel 2016 l’evento ha segnato un record di presenze con oltre 55.000 partecipanti provenienti da 170 paesi di tutto il mondo e più di 1.700 espositori, fornitori di tecnologie chiave per questo mercato.

L’esclusivo programma di seminari e conferenze, unitamente alla completa area espositiva, copre tutti gli aspetti e gli sviluppi nei settori del broadcast, della mobile TV, dell’IPTV, del digitale e dell’R&D, facendo di IBC un appuntamento fondamentale per chiunque voglia approfondire i temi di questo settore e comprenderne le tendenze future.

Negli anni, IBC si è evoluta dalle sue radici prettamente tecniche per coinvolgere tutta la catena di creazione e distribuzione dei contenuti multimediali, dal cinema digitale, ai nuovi mezzi di cattura delle immagini quali i droni.

Nata a Londra nel 1967, la manifestazione si è trasferita nel 1992 ad Amsterdam dove ha trovato la sua sede definitiva. 

Oggi la direzione IBC sta esplorando nuovi modi per sviluppare l’evento, in grado di soddisfare le esigenze in rapida evoluzione dell’industria multimediale, dal digital signage, alla televisione mobile, al futuro sempre più connesso.

Uno dei punti di forza della manifestazione resta il nutrito programma della Conferenza IBC2017 con numerose sessioni incentrate sulla diversificazione dell’ecosistema dei media.

Con il tema di quest’anno, “Truth, Trust and Transformation” (Verità, fiducia e trasformazione), le sessioni principali accenderanno il dibattito e faranno chiarezza sulla miriade di sfide e opportunità che si presentano a tutti i creatori e gli aggregatori di contenuto, sia nel settore dei media tradizionale che nei mercati adiacenti. Tra gli oratori principali figurano alti dirigenti di Facebook, Liberty Global, HTC, Modern Times Group e Fox Networks. Quest’anno l’IBC è in programma dal 14 al 19 settembre nella tradizionale sede del RAI di Amsterdam.

www.ibc.org/

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.