MEC17XX, MEC14XX due famiglie Microchip a supporto del bus eSPI


Microchip Technology ha reso disponibili due famiglie di controller embedded che supportano il bus seriale eSPI (enhanced Serial Peripheral Interface), le famiglie MEC17XX e MEC14XX, in grado di interfacciarsi con l’host eSPI implementato dagli ultimi chip set per PC computing. Entrambe le famiglie supportano la tecnologia bus eSPI necessaria per le nuove applicazioni; la famiglia MEC17XX è basata su un core ARM Cortex-M4F e dispone di algoritmi di crittografia accelerati via hardware per supportare efficacemente l’avvio sicuro dei computer. Questa famiglia offre diverse funzionalità aggiuntive, tra cui due UART, ed è in grado di funzionare con un’ampia gamma di temperature operative che rendono la famiglia ideale per l’impiego in ambito industriale. Inoltre, la famiglia MEC14XX, basata sul set di istruzioni MIPS di Microchip, include ora nuove funzionalità in grado di supportare la modalità SAF (Flash Attached Flash) eSPI, che consente al dispositivo di essere collegato direttamente a una memoria Flash SPI tramite un controller master on-board.

Questi nuovi controller embedded fanno parte di una serie di dispositivi che hanno rappresentato una parte importante della transizione da LPC a eSPI. Il MEC17XX aggiunge sicurezza attraverso la funzionalità di crittografia di avvio, una funzionalità di sicurezza sviluppata per garantire che un sistema carichi solo uno dei software affidabili dal produttore. Inoltre, l’aggiunta di due UART e l’estesa gamma di temperatura di funzionamento sono indispensabili per applicazioni in ambito industriale.

Microchip è stata una delle prime aziende a supportare l’interfaccia seriale eSPI (enhanced Serial Peripheral Interface) di Intel Corporation come già con le interfacce SMBus e Low Pin Count (LPC)“, ha dichiarato Ian Harris, vice president of Microchip’s Computing Products Group “Abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri partner industriali e con i nostri clienti per continuare a rimanere in prima linea nella definizione, implementazione e validazione di nuovi controller embedded per applicazioni in ambito computing“.

Gli ultimi membri della famiglia MEC14XX implementano un nuovo livello di funzionalità con l’aggiunta di SAF, che rappresenta una soluzione ottimale con la tecnologia USB Type-C power delivery. Gli ultimi dispositivi MEC1428 sono compatibili per quanto riguarda i pin e il registro con le famiglie MEC140X e MEC141X, dando la possibilità ai progettisti di aggiungere facilmente la tecnologia eSPI e ulteriori funzionalità, per una maggior flessibilità progettuale. Entrambe le famiglie sono in grado di mantenere la capacità di Master Attached Flash eSPI (MAF). Tutti i controller embedded di Microchip sono supportati da una vasta gamma di strumenti di sviluppo, debug e di schede di valutazione, oltre che da una vasta e approfondita documentazione.

L’interfaccia eSPI offre numerosi vantaggi, tra cui la possibilità di configurare sia a 1,8 V che a 3,3 V gli ingressi e le uscite, riducendo i costi di sistema ed eliminando la necessità di traduttori di tensione esterni. Queste funzionalità consentono una migrazione semplice delle IP (Intellectual  Property) su più piattaforme di calcolo x86, incluse quelle basate su processori Intel Atom,  processori Intel iCore e processori Ryzen di AMD.

La flessibilità e l’ampia gamma di funzionalità dei nostri dispositivi che supportano l’interfaccia eSPI e che consentono l’avvio sicuro, dovrebbero soddisfare le future esigenze del mercato“, ha continuato Harris.

La famiglia di quattro componenti MEC17XX è disponibile oggi in una varietà di opzioni WFBGA, con qualificazione industriale e con la possibilità di una memoria EEPROM aggiuntiva.

www.microchip.com

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.