Più piccoli del 30% i SoC video low power per automotive di ON


ON Semiconductor annuncia la disponibilità di due nuovi sensori CMOS da 1 megapixel (Mp) altamente integrati. I nuovi prodotti offrono la funzionalità di elaborazione integrata in un sistema a basso consumo (SoC) che semplifica e velocizza l’adozione in applicazioni come telecamere posteriori e surround. Il risparmio del 30% dello spazio occupato sul PCB può essere raggiunto rispetto alle soluzioni convenzionali costituite da componenti discreti del sensore e del processore. Ciò aiuta i progettisti ad implementare soluzioni fotocamere senza influenzare lo stile del veicolo o l’estetica.

Il numero di telecamere e delle altre tecnologie di rilevamento delle immagini utilizzate sui veicoli passeggeri continua ad aumentare rapidamente. Le previsioni degli analisti del settore indicano che le spedizioni annuali di videocamere per il settore automobilistico raggiungerà 80 milioni di pezzi nel 2020. I sensori a supporto della guida autonoma rappresentano un’area specifica di applicazione mentre i dispositivi di imaging come l’AS0140 e l’AS0142 vengono utilizzati per migliorare il confort di bordo, essere di supporto durante le manovre e in generale per aumentare la sicurezza attraverso una vasta gamma di sistemi di assistenza alla guida avanzata (ADAS). I sensori integrati possono offrire ai progettisti di veicoli soluzioni di facile implementazione che supportano una panoramica completa e chiara dell’ambiente circostante la vettura. Gli AS0140 e AS0142 sono entrambi dispositivi di formato da ¼ di pollice in grado di supportare la velocità di 45 fps a piena risoluzione o di 60 fps a 720p. Le caratteristiche principali includono la correzione della distorsione, le sovrapposizioni multi-colore e le interfacce analogiche e digitali (Ethernet). Entrambi i dispositivi SoC ottengono una migliore qualità dell’immagine usando l’ALTM (Adaptive Local Tone Mapping) per eliminare gli artefatti che impattano sul processo di acquisizione. La gamma dinamica di 93 decibel (dB) consente ai nuovi dispositivi di operare in modo efficace sia nelle applicazioni ad alta che in quelle a bassa luminosità. Gli AS0140 e AS0142 forniscono supporto per la sincronizzazione multi-camera, caratteristica molto importante in ambito automobilistico dove il numero di telecamere installate sui veicoli continua a salire.

Questi dispositivi forniscono agli ingegneri complete soluzioni di camera-on-chip, che combinano un funzionamento a bassa potenza a un’alta gamma dinamica con un impatto minimo sul PCB e sul costo complessivo dei materiali“, afferma Ross Jatou, Vice President and General Manager of the Automotive Imaging Solutions Division presso ON Semiconductor. “Ciò significa che sono in grado di soddisfare le stringenti esigenze di imaging dei produttori di automobili sia dal punto di vista logistico che per quanto riguarda le prestazioni. La maggior parte delle soluzioni attuali si basano ancora su progetti discreti inefficienti con un sensore di immagine separato e un processore di immagine, oppure sono SoC con funzionalità relativamente limitate“.

Entrambi i nuovi dispositivi presentano un’elevata efficienza energetica; quando funzionano a 30 fps in modalità ad alta dinamica (HDR), consumano solo 530 milliwatt (mW). La temperatura di esercizio è da -40° C a + 105° C, idonea all’utilizzo in ambienti automobilistici.

Attualmente i nuovi sensori sono disponibili in campioni; la produzione di massa inizierà nel 4Q17 per l’AS0140 e nel 1Q18 per l’AS0142.

www.onsemi.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.