Riscaldamento globale, strategia italiana con CO2 nel sottosuolo

Confinare sotto la superficie terrestre o marittima l’anidride carbonica in eccesso è una delle strategie adottate dall’Unione Europea per combattere il riscaldamento globale. L’OGS-Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale di Trieste – già nominato dal MIUR-Ministero dell’Istruzione, dell’Università

Leggi il seguito