Nuove Tecnologie

39 MWh di idrogeno per la Puglia

39 MWh di idrogeno per la Puglia
L’Unione Europea ha dato il via libera a INGRID, un progetto che prevede nei prossimi quattro anni la realizzazione, in Puglia, di un sistema di stoccaggio, trasporto e distribuzione dell’energia elettrica tramite un apparato basato sull’idrogeno, gas che verrà prodotto mediante elettrolisi sfruttando l’elettricità ricavata da un impianto fotovoltaico tramite un elettrolizzatore posto...

In barca, con la vela fotovoltaica

In barca, con la vela fotovoltaica
Si chiama Maribelle615 ed è l’imbarcazione ecologica protagonista dell’iniziativa “Periplo: In viaggio per l’isola”, un progetto di navigazione costiera della Sicilia sviluppato dalla Lega Navale Italiana e dal Consorzio ARCA, unico nel suo genere e profondamente animato da uno spirito ecologico, mirato a promuovere una cultura dell’energia pulita in mare. Ideata da Francesco...

NIWeek, in mostra la fusione fredda dell’INFN

NIWeek, in mostra la fusione fredda dell'INFN
È la prima volta al mondo che un dispositivo in grado di produrre energia pulita utilizzando la fusione fredda (LENR, Low Energy Nuclear Reaction) viene esposto al pubblico, monitorato da sistemi di misura forniti da una società indipendente e generando – ormai da tre giorni – più energia di quanta ne consuma. Senza...

Celle fotovoltaiche da qualsiasi materiale

Celle fotovoltaiche da qualsiasi materiale
I ricercatori del Berkeley Lab (Lawrence Berkeley National Laboratory) hanno sviluppato una tecnologia che permetterebbe di realizzare pannelli solari a basso costo, utilizzando, per la produzione delle celle, semiconduttori relativamente poco costosi come ossidi metallici, solfuri e fosfuri, sinora esclusi a causa delle difficoltà di drogaggio con le tradizionali soluzioni chimiche e di...

Nuovo sistema di controllo per Inverter (GPIC)

Nuovo sistema di controllo per Inverter (GPIC)
National Instruments ha reso disponibile un sistema di controllo General Pourpose per Inverter (GPIC) basato su architettura NI Single-Board RIO, un nuovo e rivoluzionario approccio progettuale nel campo dei dispositivi digitali di controllo della conversione di energia. L’utilizzo di una scheda con software riconfigurabile (RIO) e programmabile mediante il tool di progettazione grafica...

Black Silicon a basso costo, grazie al rame

Black Silicon a basso costo, grazie al rame
L’ultima novità in fatto di incremento dell’efficienza dei sistemi fotovoltaici si chiama Black Silicon Nanocatalytic Wet-Chemical Etch ed è una tecnologia messa a punto dai ricercatori del NREL, il laboratorio energetico del DOE (Department Of Environment) statunitense, con l’obiettivo di minimizzare la riflessione dei raggi solari incidenti da parte delle celle, in modo...

Il più grande impianto PEM al mondo in funzione in Belgio

Il più grande impianto PEM al mondo in funzione in Belgio
Presso lo stabilimento SolVin di Anversa, in Belgio, è entrato in funzione il più potente impianto a fuel cell di tipo PEM (Proton Exchange Membrane) del mondo. Questa unità pilota da 1 MW ha già generato circa 500 MWh durante il periodo di messa a punto  durato 800 ore a partire dalla scorsa...

Festival della Luce di Ghent: 55.000 LED tutti italiani

Festival della Luce di Ghent: 55.000 LED tutti italiani
Luminarie De Cagna è una delle tante aziende italiane poco note ma all’avanguardia nel suo settore: l’illuminotecnica.  Fondata nel 1930 iniziò la sua la sua attività fornendo sistemi di illuminazione ad olio per edifici pubblici e piazze per poi passare alle lampade elettriche, ed infine, ai LED. Da alcuni anni, questa azienda partecipa...

Quando le dimensioni contano: Sylvania lancia un LED che sostituisce le alogene da 50W

Quando le dimensioni contano: Sylvania lancia un LED che sostituisce le alogene da 50W
Con ES50 GU10 da 350lm, Sylvania inaugura una nuova era dei LED retrofit: nei suoi laboratori di ricerca è riuscita a riprodurre perfettamente in una lampada a LED le caratteristiche dimensionali e di potenza delle lampade alogene da 50W, popolarissime protagoniste dell’illuminazione d’accento ed espositiva. La nuova ES50 350lm LED è infatti conforme...

Quando la turbina funziona a 600 metri di altezza

Quando la turbina funziona a 600 metri di altezza
Si chiama “Aerostat Platform for Rapid Deployment Airborne Wind Turbine” ed è un’originale applicazione che sfrutta i venti d’alta quota sviluppata da Altaeros Energies, una start-up formata da ex alunni del MIT e di Harvard. Recentemente questo progetto ha anche vinto i 125.000 dollari del primo premio ConocoPhillips Energy Prize. Il generatore utilizza...

La macchina che cattura l’anidride carbonica

La macchina che cattura l'anidride carbonica
I cambiamenti climatici che stanno interessando il nostro pianeta vengono quasi unanimamente attribuiti all’effetto serra dovuto alla crescente concentrazione nell’atmosfera dell’anidride carbonica generata dall’impiego indiscriminato di combustibili fossili, prevalentemente petrolio e carbone. Nel 2010 la concentrazione ha raggiunto il livello di 388 ppm con un incremento costante di circa 2 ppm negli ultimi...

Aria calda per produrre elettricità

Aria calda per produrre elettricità
Produrre grandi quantità di elettricità sfruttando l’energia dal sole senza ricorrere a costosi pannelli fotovoltaici o sistemi termodinamici dalla tecnologia ancora incerta è possibile: è quanto sostiene Roger Davey, fondatore e amministratore della società Enviro Mission, che si propone di utilizzare l’aria calda come mezzo per creare energia pulita per le città. Dalla...

Sistema di sicurezza per impianti fotovoltaici

Sistema di sicurezza per impianti fotovoltaici
Negli attuali sistemi fotovoltaici, connessioni intermittenti o deterioramenti (guasti) nell’isolamento possono far sì che i circuiti in continua generino archi di considerevole energia. Questi archi, che possono raggiungere temperature superiori a 3.000 °C, rappresentano un rischio per la sicurezza sia delle infrastrutture sia delle persone che si trovano nei dintorni. La normativa 690.11...

Disponibile il nuovo magazine di Telit

Disponibile il nuovo magazine di Telit
La nuova edizione del magazine telit2market, la rivista internazionale sull’M2M realizzata da Telit Wireless Solutions, è ora disponibile per il download su www.telit.com/ebook. La line-up di esperti presenti in di questa edizione spazia da grandi nomi della politica, come la Commissione Europea e la Korean Communications Commission a giganti delle telco come China...

Philips presenta la prima lampadina LED in grado di sostituire le classiche lampadine da 75W

Philips presenta la prima lampadina LED in grado di sostituire le classiche lampadine da 75W
Philips Electronics presenta la nuova lampadina Philips EnduraLED A21 da 17W a LIGHTFAIR®, Fiera Internazionale dell’Illuminazione che si tiene a Philadelphia. Progettata per sostituire la lampadina ad incandescenza da 75W, ridurre i consumi energetici dell’80% e durare 25 volte più delle classiche lampadine, Philips EnduraLED A21 da 17W rappresenta un’altra tappa fondamentale nell’introduzione...

Risparmio energetico: termoregolazione obbligatoria in Lombardia dal 2012

Risparmio energetico: termoregolazione obbligatoria in Lombardia dal 2012
Il mondo consuma sempre più energia ma pensare che questo sia irreversibile è sbagliato. Ognuno di noi può adottare comportamenti quotidiani per contrastare questo trend cambiando rotta. La nuova normativa, di che cosa si tratta? In Lombardia è stata istituita una legge regionale per preservare l’ambiente e permettere ad ogni famiglia di poter...

Un “DIAMANTE” porta il sole di notte

Un “DIAMANTE” porta il sole di notte
A Valle Giulia nascerà (frutto di un accordo tra Enel, Roma Capitale e l’Università di Roma La Sapienza) Diamante, un’innovativa centrale che consente di accumulare e conservare l’energia solare prodotta durante le ore di insolazione. Diamante è una centrale fotovoltaica di nuova generazione progettata dal centro di ricerche Enel in collaborazione con l’Università...

Centrale a carbone, Enel sperimenta la cattura della CO2 dai fumi di scarico

Centrale a carbone, Enel sperimenta la cattura della CO2 dai fumi di scarico
Si inaugura domani presso la centrale termoelettrica a carbone  Federico II di Cerano (BR) il primo impianto pilota italiano, il secondo in Europa, per la cattura e lo stoccaggio dell’anidride carbonica presente nei fumi di scarico; il sistema, denominato CCS (Carbon Capture and Storage) prevede la separazione della CO2 dagli altri gas, la...