Robot di servizio

Plantoid: il robot che diventa pianta

Plantoid: il robot che diventa pianta
“Plantoide” è un robot che evolve rapidamente come se fosse un organismo vivente. A svilupparlo l’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit), che ha presentato il nuovo prototipo, a conclusione del progetto triennale ‘Plantoid’, finanziato dalla Commissione europea con 1,6 milioni di euro, condotto con l’Università di Firenze, l’Istituto di Bioingegneria della Catalogna e il...

Cubetto, il Robot di Legno che insegna ai bambini a programmare

Cubetto, il Robot di Legno che insegna ai bambini a programmare
Cubetto è un robot realizzato in legno, da Primo, startup londinese, che insegna a programmare ai bambini divertendosi. Il progetto Cubetto è stato approntato al fine di introdurre dei giocattoli digitali capaci di diffondere nei bambini le nozioni basilari della scienza e della tecnologia. Cubetto insegna infatti ai bambini di età compresa fra...

Il robot cameriere volante che serve i clienti di un ristorante

Il robot cameriere volante che serve i clienti di un ristorante
I camerieri del futuro potrebbero essere dei robot volanti, che riescono a lavorare autonomamente, servendo i clienti in maniera rapida e sicura. Entro la fine del 2015 tali robot volanti, realizzati a Singapore potrebbero diventare a tutti gli effetti veri e propri camerieri in grado di servire efficientemente i clienti di uno dei...

Thesaurus, il robot che cerca relitti, premiato al Rome Docscient Festival

Thesaurus, il robot che cerca relitti, premiato al Rome Docscient Festival
Menzione speciale del Gran premio giuria studenti del Rome Docscient Festival, la rassegna internazionale del documentario scientifico delle Università e degli Enti di Ricerca, per il progetto “Thesaurus, un robot a caccia di relitti“. Thesaurus – acronimo di ‘Tecniche per l’esplorazione sottomarina archeologica mediante l’utilizzo di robot autonomi in sciami’, è un progetto realizzato...

Little Moe, il robot che combatte l’ebola

Little Moe, il robot che combatte l'ebola
Un robot potrebbe essere di grande aiuto per debellare l’ebola. Il suo nome è Little Moe e viene impiegato negli Stati Uniti per sterilizzare le stanze di ospedali che sono state sottoposte a virus molto contagiosi come appunto l’ebola, che si sta diffondendo in Africa e minaccia di colpire l’occidente. Il robot utilizza...

Mano robotica italiana finalista dell’Innovation by Design di New York

Mano robotica italiana finalista dell'Innovation by Design di New York
Exploit della mano robotica italiana messa a punto nella Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, che è stata nominata tra i progetti finalisti del concorso internazionale Innovation by Design. Sono circa 1.600 i progetti in gara, i cui vincitori saranno annunciati il 15 ottobre a New York, al Metropolitan Pavilion, ed esposti già dal...

Robot formiche per esplorare le superfici di Marte e della Luna

Robot formiche per esplorare le superfici di Marte e della Luna
Un team di ingegneri della Nasa è al lavoro per dare vita ad una serie di robot di dimensioni molto ridotte che potrebbero essere inviati nello Spazio alla ricerca di risorse preziose, come se fossero un’operosa colonia di formiche. Basandosi sulla ricerca condotta dall’Università del New Mexico, gli ingegneri del Kennedy Space Center...

Il drone Galileo vigilerà sui laghi dell’Umbria

Il drone Galileo vigilerà sui laghi dell'Umbria
In occasione della World Lake Conference, tenutasi a Perugia, l‘Arpa Umbria ha presentato Galileo, il natante a pilotaggio remoto con funzionalità avanzate di navigazione autonoma, equipaggiato con le migliori strumentazioni  per il campionamento dell’acqua dei laghi. Ad illustrare le grandi potenzialità del robot acquatico, il direttore Generale di Arpa Umbria, Svedo Piccioni, Giorgio...

Robo Brain, il “super cervello” che studia gli umani attraverso internet

Robo Brain, il "super cervello" che studia gli umani attraverso internet
Un “super-cervello” sta scaricando da Google una enorme quantità di dati e di informazioni che comprendono circa un miliardo di immagini, 120.000 video di YouTube e 100 milioni di manuali, al fine di analizzarli e tradurli in un linguaggio accessibile ai robot. Al progetto Robo Brain, coordinato dalla Cornell University, vi collaborano le Università...

“After dark”: tour notturno alla Tate Modern con i robot “spaziali”

"After dark": tour notturno alla Tate Modern con i robot "spaziali"
Progetto ipertecnologico per la Tate modern che ha invitato gli appassionati d’arte a visitare virtualmente il museo dopo la mezzanotte grazie all’iniziativa ‘After dark’. Con l’ausilio di quattro robot dotati di luci e telecamere, dislocati in diversi punti dei corridoi della Tate modern, è stato possibile ammirare le opere del museo e grazie...

Il robot origami che viaggerà nello spazio

Il robot origami che viaggerà nello spazio
Attraverso la tecnologia degli “shape memory polymers”, ovvero dei polimeri a memoria di forma, è stata creata una nuova generazione di robot, in grado di modificare la propria struttura tridimensionale. I robot origami, come dimostrato nello studio pubblicato su Science, dai ricercatori dell’Harvard School of Engineering and Applied Sciences e del Massachusetts Institute...

Desideri parcheggiare in aeroporto? Niente paura ci penserà Ray

Desideri parcheggiare in aeroporto? Niente paura ci penserà Ray
All’aeroporto di Düsseldorf, in Germania è stata presentata un’interessante novità: per tutti coloro che desiderano parcheggiare la propria vettura senza troppi pensieri, c’è Ray, un assistente cibernetico che assegna alla vettura il posto giusto. Ray attraverso lo scanner analizza le dimensioni delle auto, degli pneumatici, degli specchietti e trasporta, fungendo da montacarichi, il...

I quadricotteri dell’Esa aiuteranno i Rover ad atterrare su Marte

I quadricotteri dell'Esa aiuteranno i Rover ad atterrare su Marte
L’Esa, l’Agenzia spaziale europea, è al lavoro per progettare un quadricottero che aiuterà i rover ad atterrare comodamente su Marte, riducendo in misura consistente i rischi di eventuali incidenti. Il drone speciale, dotato di GPS, barometro, fotocamera e navigazione supportata da una telemetria al laser, potrà infatti guidare il rover, nella delicata fase...

Ladybird: il robot-coccinella fotovoltaico che aiuta gli agricoltori nei campi

Ladybird: il robot-coccinella fotovoltaico che aiuta gli agricoltori nei campi
Ladybird è un robot-coccinella dotato di pannelli fotovoltaici, che può essere utilizzato con successo in agricoltura per aiutare i lavoratori a ridurre i propri sforzi nei campi. Il robot, progettato da Salah Sukkarieh, esperto di robotica dell’Università di Sidney, che ha tra l’altro da poco ha ricevuto il premio di miglior ricercatore dell’anno...

Droni per monitorare l’efficienza energetica degli impianti solari

Droni per monitorare l'efficienza energetica degli impianti solari
I ricercatori del Solar Tech Lab del Politecnico di Milano hanno reso noti i risultati della sperimentazione, che vede i droni come nuovi angeli custodi degli impianti fotovoltaici. Grazie all’ausilio di fotocamere, termocamere e sensori, i droni monitorano lo stato di salute dei moduli fotovoltaici, agevolandone la manutenzione, diventando protagonisti di un vero...

Arriva in Puglia Ekso, il robot che permette ai paraplegici di muoversi

Arriva in Puglia Ekso, il robot che permette ai paraplegici di muoversi
  Ekso Bionics, l’esoscheletro robotizzato, che permette a chi lo indossa, indipendentemente dal grado di difficoltà motoria, di camminare, sarà disponibile anche in Puglia. L’esoscheletro, nato nel 2005 per agevolare i soldati americani nel trasporto di carichi pesanti, dal 2011 sta registrando interessanti applicazioni anche in campo medico, come supporto concreto per i...

“Tell Me Dave”: il Cyber cuoco che comprende al volo il linguaggio umano

"Tell Me Dave": il Cyber cuoco che comprende al volo il linguaggio umano
Arrivano dagli Stati Uniti i primi robot che riescono a comprendere in maniera immediata il linguaggio umano, eseguendo all’istante gli ordini che gli vengono impartiti. Sono cyber-cuochi addestrati a cucinare pietanze con gli spaghetti o a preparare caffè, grazie ad un sistema di programmazione basato sull’interpretazione di frasi semplici e di uso comune. L’esperimento,...

Pepper il robot che riconosce le emozioni arriverà presto nelle case dei giapponesi

Pepper il robot che riconosce le emozioni arriverà presto nelle case dei giapponesi
Pepper, il primo robot al mondo in grado di riconoscere le emozioni, è stato presentato in Giappone da SoftBank Mobile e Aldebaran Robotics, che hanno annunciato la sua vendita al pubblico per il mese di febbraio 2015. Il robot, alto un metro e 20 centimetri, pesa 28 kg, non ha le gambe ma...