Post taggati con "ASI"

L’Italia spaziale entra nel Deep Space Network

L'Italia spaziale entra nel Deep Space Network
Il Sardinia Deep Space Antenna (SDSA) a partire da gennaio diventerà ufficialmente operativo nell’ambito del Deep Space Network della NASA, ma fornirà servizi di comunicazione e navigazione anche per le sonde interplanetarie europee, specializzandosi in particolare per quelle marziane, in vista della Human Exploration del pianeta. Il SDSA nasce grazie ad accordi tra...

Compie dieci anni COSMO-SkyMed la rete satellitare per il monitoraggio ambientale

Compie dieci anni COSMO-SkyMed la rete satellitare per il monitoraggio ambientale
Esattamente dieci anni fa veniva lanciato dalla base spaziale di Vandenberg in California, il primo dei 4 satelliti della costellazione COSMO-SkyMed. A 10 anni da quel lancio i 4 satelliti, in piena operatività, rappresentano ancora oggi un fiore all’occhiello della tecnologia italiana nel mondo e costituiscono l’unica costellazione di tale tipologia oggi esistente...

Materia oscura alla prova dei supercomputer

Materia oscura alla prova dei supercomputer
La materia oscura – dark matter – secondo recenti stime costituirebbe oltre l’80% della massa presente nell’Universo e la maggioranza degli astronomi è oggi convinta della sua esistenza, nonostante neppure le tecnologie più avanzate hanno permesso fino ad ora di osservarla. Per questo da tempo gli scienziati si stanno concentrando su metodi indiretti per dimostrare l’esistenza della...

Bloostar, un passaggio sul pallone aerostatico per entrare in orbita

Bloostar, un passaggio sul pallone aerostatico per entrare in orbita
Un altro passo avanti nella moderna corsa allo spazio delle aziende private: la società privata Zero2infinity ha effettuato con successo un test per portare in quota satelliti con l’ausilio di un pallone aerostatico. La nuova idea sviluppata da Zero2Infinity, società privata spagnola fondata nel 2009, prevede di portare in quota piccoli satelliti con l’ausilio...

Zero Robotics, le squadre italiane conquistano il podio

Zero Robotics, le squadre italiane conquistano il podio
Ancora una volta tre squadre italiane si sono classificate ai primi tre posti del concorso Zero Robotics 2016 la cui finale si è svolta il 27 gennaio 2017. Scopo del concorso è quello di creare programmi per far girare, rotolare, muovere e librare nell’aria le SPHERES (Synchronised Position Hold, Engage, Reorient, Experimental Satellites),...

Problemi agli orologi atomici di Galileo

Problemi agli orologi atomici di Galileo
L’ESA ha reso noto che nove orologi atomici a bordo dei satelliti del sistema di navigazione europeo non sono funzionanti. Lo ha dichiarato il direttore generale dell’ESA Jan Worner durante una conferenza stampa presso il quartier generale dell’ESA a Parigi. Secondo l’ESA – che sta analizzando le cause dei malfunzionamenti – gli orologi...

Comincia il viaggio di HEPD

Comincia il viaggio di HEPD
Procede secondo i piani il progetto LIMADOU con cui l’Italia, per la prima volta nel 2017, porterà a bordo di una missione cinese – CSES (China Seismo-Electromagnetic Satellite) – un proprio strumento: il suo nome è High Energic Particle Detector – HEPD – un rilevatore sviluppato per misurare le variazioni nel flusso delle...

Vega lancia Google

Vega lancia Google
Settimo lancio per Vega, il vettore simbolo dell’eccellenza tecnologica italiana. A bordo del vettore, quattro satelliti per la costellazione Terra Bella di Google e il primo satellite peruviano per l’OT. Il vettore europeo dal cuore italiano ha compiuto con successo il suo settimo lancio, il primo del 2016 per Arianespace, portando a destinazione...

Al via il concorso “YiSS – Youth ISS Science” dell’Agenzia Spaziale Italiana

Al via il concorso “YiSS – Youth ISS Science” dell’Agenzia Spaziale Italiana
L’Agenzia Spaziale Italiana, nell’ambito delle proprie attività divulgative, e in occasione della Missione “Expedition 52/53” per la Stazione Spaziale Internazionale (ISS), bandisce il concorso “YiSS – Youth ISS Science”. L’astronauta italiano dell’ESA Paolo Nespoli è tra i membri dell’equipaggio che soggiornerà a bordo della ISS per circa sei mesi contribuendo alle attività di...

Il più grande generatore fotovoltaico per missioni spaziali

Il più grande generatore fotovoltaico per missioni spaziali
Leonardo-Finmeccanica si è aggiudicata un contratto con Airbus Defence & Space, la seconda azienda spaziale mondiale, per lo sviluppo del generatore fotovoltaico destinato alla missione JUICE che, con i suoi dieci pannelli per un totale di 97 metri quadrati di superficie, sarà il più grande mai realizzato nella storia dell’esplorazione del sistema solare....

JUNO raggiunge Giove

JUNO raggiunge Giove
Dopo un viaggio di quasi cinque anni, iniziato il 5 agosto 2011, e di circa tre miliardi di chilometri, JUNO è arrivata a destinazione. Alle 20:53 del 4 luglio 2016 (ora della California – in Italia erano le 5:53 del 5 luglio), JUpiter Near-polar Orbiter è entrata correttamente nell’orbita del pianeta più grande del Sistema Solare con una delicata manovra che ha richiesto l’accensione del motore...

Una stanza in più per l’ISS

Una stanza in più per l’ISS
Al secondo tentativo di … gonfiaggio, il modulo di espansione Bigelow Expandable Activity Module, o BEAM è stato espanso e pressurizzato con successo. Il processo è durato ben 7 ore, con l’astronauta NASA Jeff Williams a manovrare i comandi seguendo le istruzioni fornite dal centro NASA Johnson Space Center. Il modulo ora è...

Galileo a quota 14

Galileo a quota 14
Missione compiuta per Galileo e per il vettore Soyuz che il 24 maggio ha messo in orbita Danielè e Alizée, satelliti numero 13 e 14 del programma europeo per la localizzazione e la navigazione satellitare. Il liftoff è avvenuto come programmato alle 10:48 italiana dalla base ESA situata a Kourou, Guyana Francese. La...

In orbita Sentinel-1B

In orbita Sentinel-1B
Il secondo satellite del programma Copernicus, il Sentinel-1B, è stato lanciato ieri per fornire più “visione radar” al sistema di controllo ambientale europeo. Sentinel-1B si è alzato a bordo di un razzo Soyuz dallo spazio porto europeo di Kourou, nella Guyana Francese, e si è separato dallo stadio superiore del razzo Fregat 23...