I nuovi EFEC7 ed EFEC20 di Altera per soluzioni EFEC 100G per FPGA



Altera ha annunciato la disponibilità dei primi core IP EFEC (Enhanced Forward Error Correction) integrati ottimizzati per gli FPGA delle famiglie Stratix IV e Stratix V. I nuovi EFEC7 ed EFEC20 sono core IP multidimensionali sviluppati da Newfoundland Technology Centre (in precedenza Avalon Microelectronics) di Altera ottimizzati per applicazioni 100G quali ad esempio reti di trasporto ottiche (OTN) su lunga distanza e metropolitane.

Oggigiorno i service provider stanno effettuando l’aggiornamento a 100G delle loro reti OTN 10G metropolitane e per lunghe distanze allo scopo di supportare le crescenti esigenze in termini di ampiezza di banda dei dati video e prepararsi alla migrazione verso i 400G. Oltre a ciò queste dorsali di reti devono operare su fibre più lunghe del 25-50% e garantire, nel contempo, consumi, costi e tempi di latenza sempre più ridotti. I nuovi core EFEC di Altera sono in grado di assicurare le prestazioni richieste e la trasmissione esente da errori su queste lunghe distanze.

Con un mercato come quello dei transponder e dei transceiver per applicazioni 10, 40 e 100G che supererà i 2 miliardi di dollari nel 2014 – ha affermato Don Faria, senior vice president della divisione broadcast business di Altera – ci troviamo in una posizione privilegiata per fornire piattaforme su silicio flessibili e ad alte prestazioni con IP personalizzabili. Essendo i primi a offrire una soluzione 100G integrata siamo in grado di soddisfare le richieste del mercato per le reti ottiche della prossima generazione”.

EFEC7 ed EFEC20 sono core FEC di tipo hard decision (ovvero basati su soglia) a guadagno elevato in grado di migliorare le prestazioni delle reti 100G proponendo l’implementazione EFEC basata su FPGA di più ridotte dimensioni al momento disponibile. Questi due core sfruttano un codice SPC-BCH (Streaming Turbo Product Code) per garantire il miglior guadagno per la normativa G.709. Caratterizzati da un rapporto di sovraccarico (overhead ratio) del 7 e del 20% rispettivamente, questi nuovi core EFEC permettono di incrementare la distanza di trasmissione e diminuire i consumi. I nuovi EFEC SPC-BCH di Altera permettono di risolvere in modo efficace i problemi di implementazione delle applicazioni che prevedono velocità di trasferimento di 100G.
Maggiori informazioni sulle soluzioni per reti OTN di Altera sono disponibili all’indirizzo:
www.altera.com/end-markets/wireline/applications/otn/wil-optical-transport-network.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.