Aiutiamo Toby Baumgartner a creare la versione 4.0 di TROBOT


Toby Baumgartener lavora in un’azienda che produce robot industriali e si è posto l’obiettivo di creare, grazie anche ai contributi (finanziari e di conoscenza), un braccio robotico simili a quelli industriali ma con dimensioni più contenute (circa 1/10), a basso costo e open source.
Il TROBOT è un braccio multiuso a sei assi simile a quelli industriali utilizzati nelle catene di montaggio. In precedenza Toby aveva realizzato delle versioni (2 e 3) più semplici; la versione 4.0 sarà leggermente più grande, dotata di un movimento più fluido, una struttura più robusta, una maggiore capacità di carico e una migliore precisione.
Toby ha lavorato con i grandi bracci robot industriali per circa 15 anni e sa quanto possono essere pericolosi per l’uomo; le dimensioni del nuovo TROBOT 4.0 sono tali da non poter provocare danni seri, al massimo possono fare un po’ male, pur essendo in grado di svolgere un  lavoro sicuramente interessante.

Le versioni precedenti di TROBOT – di cui è disponibile tutta la documentazione, codice sorgente compreso – sono state realizzate con un budget limitato, inferiore ai 100 dollari e ciononostante hanno avuto menzioni speciali in occasione di due importanti contest di progettazione elettronica: TI Design Stellaris 2010 e WIZnet IMCU 2010. Toby ha anche ricevuto numerose richieste da utenti privati e insegnanti di robotica per la realizzazione di prototipi di questi due bracci.
Ma l’obiettivo è più ambizioso: quello di progettare e realizzare la versione 4.0 di TROBOT, più forte, robusto e preciso dei precedenti modelli.
La versione 4.0 continuerà a comunicare tramite il software opportunamente adattato ABB Robot Studio (http://www.robotstudio.com/) anche tramite un’interfaccia Ethernet già sviluppata da Toby; Robot Studio è un potente strumento software utilizzato per la simulazione e la programmazione off-line di tutta la linea di robot industriali ABB. L’ambiente virtuale 3D rende possibile la simulazione e la programmazione di sistemi robotici complessi.
Di seguito il video con cui lo stesso Toby spiega i dettagli del progetto:


In ogni caso il sistema di controllo utilizzerà la piattaforma aperta  “mbed” (http://www.mbed.org/): tutti i dettagli ed il codice sorgente verranno condivisi con i sostenitori del progetto. La Robot Studio Interface continuerà a funzionare con la piattaforma “mbed”. È anche allo studio un’interfaccia per Android.
Toby ha previsto una roadmap molto precisa che prevede il completamento del progetto antro gennaio 2012.
Per questa impresa Toby aspetta il vostro aiuto ed i vostri contributi; a quanti contribuiranno con almeno 300 dollari, verrà inviata un kit completo del nuovo TROBOT 4.0 (ad esclusione dei servocontrolli).
Il progetto è sponsorizzato da Kickstarter, al seguente link tutti i dettagli:
http://www.kickstarter.com/projects/tbaumg/trobot-40-a-miniature-articulated-robot

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.