Il primo CompactRIO Multicore con processore Intel® Core™ i7 e i nuovi sistemi NI Single-Board RIO più compatti


National Instruments ha esteso la piattaforma riconfigurabile NI I/O (RIO) a elevate prestazioni con i primi sistemi multicore NI CompactRIO e i sistemi NI Single-Board RIO di dimensioni ridotte. I nuovi sistemi NI cRIO-908x sono dotati di processore Intel® Core™ i7 dual-core per una maggiore potenza di elaborazione, chip FPGA Xilinx Spartan-6 e l’opzione di una configurazione OS Windows Embedded Standard 7 (WES7) per le applicazioni di monitoraggio e controllo che richiedono elevate prestazioni e la robustezza tipica dei prodotti CompactRIO. Per le applicazioni interessate da alto volume di distribuzione e OEM, i nuovi sistemi NI sbRIO-9605/06 misurano meno di 102.87 mm x 96.52 mm e offrono una maggiore personalizzazione e supporto I/O rispetto alle versioni precedenti.

Con il processore Intel Core i7 dual-core a 1,33 GHz e un chip FPGA Xilinx Spartan-6 LX150, i sistemi cRIO-908x forniscono la maggiore potenza di elaborazione rispetto a qualsiasi prodotto CompactRIO e sono ideali per eseguire elaborazione e controllo di segnali complessi all’interno di applicazioni come prototipazione rapida di controlli, controllo avanzato del movimento e visione artificiale. I controller possono essere configurati con un sistema operativo WES7, che permette di accedere a un ampio ecosistema di software basato su Windows e grafica integrata, o un sistema operativo real-time per prestazioni deterministiche e affidabili. I sistemi offrono una varietà di connettività periferica ad alte prestazioni tra cui due porte Gigabit Ethernet, una porta MXI Express, quattro porte USB, porte seriali RS232 e RS485 e un nuovo modulo di espansione della CPU (CXM) che consente di aggiungere connettività personalizzata ed espansione per CompactRIO utilizzando protocolli standard del settore.

Combinando la potenza del processore Intel Core i7 e la produttività dell’hardware integrato CompactRIO e il software LabVIEW di National Instruments, stiamo dando agli ingegneri una soluzione ad altissime prestazioni per risolvere rapidamente i loro problemi di monitoraggio e controllo avanzato“, ha detto Michelle Tinsley, General Manager della Intel Embedded Computing Division.

I nuovi sistemi NI Single-Board RIO – che dispongono di un formato ridotto e costi ottimizzati per la piattaforma NI RIO – sono ideali per il monitoraggio embedded e le applicazioni di controllo in settori come l’energia e il medicale. I sistemi sono dotati di un processore a 400 MHz e Xilinx Spartan FPGA che garantiscono affidabilità ed elevate prestazioni a un prezzo contenuto per gli OEM. I sistemi dispongono inoltre di periferiche RS232, CAN, USB ed Ethernet. Inoltre, i nuovi dispositivi presentano un connettore ad alta densità ed elevata ampiezza di banda che offrono agli ingegneri l’accesso diretto al chip FPGA e al processore così come la possibilità di aggiungere ulteriori periferiche per la personalizzazione.

NREL lavora direttamente con National Instruments per lo sviluppo avanzato dell’hardware di controllo dell’inverter dell’elettronica di potenza basato su tecnologia FPGA riconfigurabile per veicoli elettrici e rinnovabili e sistemi di smart grid,” ha affermato il Dott. Bill Kramer, responsabile della ricerca e sviluppo per le tecnologie presso Energy Systems Integration Technologies al National Renewable Energy Laboratory. “Con il nuovo connettore a banda larga su questi sistemi NI Single-Board RIO e gli strumenti di programmazione LabVIEW, possiamo utilizzare le nostre simulazioni e gli algoritmi avanzati dalla prototipazione a grandi quantità, raggiungendo gli obiettivi più rapidamente che mai“.

Come parte integrale dell’approccio alla progettazione grafica di sistema, la tecnologia NI RIO combina il software per la progettazione di sistema NI LabVIEW con un hardware commerciale per semplificare lo sviluppo e ridurre il time-to-market quando si progettano sistemi avanzati di controllo, monitoraggio e test. L’hardware NI RIO, che include CompactRIO, NI Single-Board RIO, le schede della Serie R ed NI Flex-RIO basato su PXI, presenta un’architettura con processori a virgola mobile, FPGA riconfigurabili e I/O modulari. Tutti i componenti dell’hardware NI RIO sono stati programmati con LabVIEW per consentire di creare rapidamente la temporizzazione personalizzata, l’elaborazione del segnale e il controllo per gli I/O senza richiedere competenze in linguaggi hardware o progettazione a livello di scheda.
Per maggiori informazioni:
ni.com/compactrio/i
ni.com/singleboard/i

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.