STA321MPL, nuovo processore Smart Voice da STMicroelectronics


STMicroelectronics ha presentato un processore audio digitale per applicazioni multi-microfono. La nuova famiglia di prodotti Smart Voice della ST unisce all’eccellente potenza di calcolo una programmabilità e scalabilità che non hanno uguali; permette quindi di migliorare in maniera sostanziale la qualità del suono in telefoni cellulari, tablet, giochi elettronici e sistemi di video-sicurezza.

I processori audio Smart Voice sfruttano fino in fondo le eccezionali possibilità offerte dai microfoni digitali MEMS, soprattutto quelli della ST, organizzati in matrici multi-microfono. Permettono di implementare tecniche per la cancellazione del rumore e dell’eco acustico, oltre al cosiddetto beam-forming. Queste caratteristiche sono importanti soprattutto con l’uso crescente di telefoni cellulari e altri dispositivi analoghi in ambienti rumorosi e non controllabili. I sistemi multi-microfono sono anche una risposta alle esigenze delle applicazioni audio della prossima generazione come l’elaborazione audio 3D, la localizzazione della sorgente sonora, i microfoni virtuali e lo “zoom” audio.

La combinazione dei processori Smart Voice della ST e dei microfoni digitali MEMS permette di realizzare un sottosistema acustico potente e flessibile che offre importanti vantaggi sia agli utenti che ai produttori di apparati. Questi ultimi possono semplificare la progettazione del sistema, ridurre i costi e i tempi di presentazione di nuovi prodotti sul mercato e rendere più semplice la differenziazione tra i vari prodotti. I consumatori, da parte loro, avranno a disposizione sistemi che garantiscono conversazioni più chiare e una maggiore durata della batteria.

Il più recente processore audio digitale della ST è una importante innovazione tecnologica basata su un motore ottimizzato per l’elaborazione acustica, realizzato in hardware, che libera il processore principale dell’applicazione dal compito di eseguire alcune attività ad elevata intensità di calcolo. Gestisce un massimo di sei ingressi provenienti da microfoni digitali con ri-configurazione dinamica della matrice ed elaborazione dedicata dei canali. Il dispositivo integra un’unità centrale scalabile, ad elevata qualità, per l’elaborazione acustica con un equalizzatore sintonizzabile a 10 bande, un limitatore di picco e controlli di volume e guadagno. I dati in uscita utilizzano un’interfaccia digitale (I2S) o analogica (PWM).

I processori Smart Voice della ST sono forniti unitamente ad AP Workbench, uno strumento di programmazione facile da utilizzare. Insieme ai microfoni MEMS e agli amplificatori audio Sound Terminal in classe D della società rappresentano un’offerta completa per le applicazioni avanzate con input acustico. I campioni dell’STA321MPL, il primo componente della famiglia Smart Voice, sono già disponibili.
www.st.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.