MAX98314, finale in classe D da 3,2 W in soli 1×1 millimetri


Maxim ha reso disponibile un amplificatore in classe D il cui contenitore misura appena 1×1 millimetri; ideale per sistemi mobili, il nuovo chip è in grado di erogare 3,2 W ed integra anche i due condensatori di disaccoppiamento d’ingresso. Rispetto alle soluzioni precedenti, il chip garantisce un risparmio del 25% dello spazio occupato ed è particolarmente adatto per impieghi in telefoni cellulari e smartphone, applicazioni audio portatili, notebook, riproduttori MP3, tablet e telefoni VoIP.

In questo caso Maxim ha messo a frutto l’innovativo processo di produzione 3D che consentirà di ottenere ulteriori valide soluzione nel settore dei dispositivi elettronici trasportabili. Non c’è un amplificatore migliore o più piccolo dell’MAX98314 per applicazioni in questo ambito” ha dichiarato Kristy Lypen di Maxim.

I condensatori di disaccoppiamento integrati nel MAX98314 offrono numerosi vantaggi rispetto la soluzione standard con condensatori esterni al chip. Questo amplificatore in classe D presenta una ottima risposta in frequenza, un buon rapporto di reiezione della tensione di alimentazione (PSRR) nonché buone performance anche alla basse frequenze.
Il nuovo amplificatore da 3,2 W presenta caratteristiche paragonabili a quelle di un amplificatore in classe AB ma con l’efficienza di un sistema in classe D. La sua elevata efficienza e la bassa corrente a riposo garantiscono una maggior autonomia delle batterie e consentono l’utilizzo di tensioni di alimentazione molto basse.
Il dispositivo garantisce una migliore qualità della riproduzione grazie alle tecniche di soppressione del rumore di fondo e dei disturbi all’accensione ed allo spegnimento.
Il MAX98314 fa parte della serie di prodotti audio di Maxim appositamente destinati al mercato dei dispositivi mobili.
www.maxim-ic.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.