Lumen Fortronic: il punto su mercato e tecnologie


Lumen Fortronic, il LED forum dedicato alle tecnologie e alle applicazioni per il solid state lighting in programma per il 29 marzo a Milano, rappresenta un’importante occasione di aggiornamento sulla tecnologia LED e sulle sue applicazioni nel lighting.
Negli ultimi anni, il trend tecnologico dei LED (specialmente dei Power LED) è stato caratterizzato da continui miglioramenti in termini di flusso emesso, efficienza e qualità cromatica. Allo stesso tempo, però, la richiesta da parte del mercato di una riduzione dei costi ha spostato l’attenzione dei ricercatori verso l’utilizzo di materiali alternativi e “cost saving”.
Per fare il punto della situazione sullo scenario attuale e le evoluzioni future della tecnologia, Lumen Fortronic organizza una tavola rotonda dove interverranno: Bridgelux, Cree, Lumileds, Seoul Semiconductor e Sharp.
La tavola rotonda, dal titolo: “Evoluzione tecnologica dei LED e trend per il SSL”, sarà presieduta dal Prof. Marco Meneghini dell’Università di Padova.

LA LUCE SPOSA L’ARTE

All’interno di Lumen Fortronic, due eventi dedicati all’unione di arte e luce:

• Light Art e Design della Luce

Introduce l’intervento, Gisella Gellini, docente al Politecnico di Milano ed esperta di Light Art, curatrice del libro “Light Art in Italy”.
Nuova espressione artistica in cui la luce è protagonista assoluta, la Light Art è una forma d’arte innovativa dove la sperimentazione illuminotecnica e le nuove tecnologie giocano un ruolo fondamentale. La grande varietà degli aspetti toccati, la difficoltà di trovare esempi di opere realizzate, la scarsa conoscenza da parte del pubblico di questo tipo di opere rendono estremamente delicata un’azione di raccolta, classificazione e critica dei lavori realizzati. A Lumen Fortronic, Marco Brianza presenterà i lavori di alcuni artisti italiani che utilizzano la luce in questa forma artistica e, in particolare, spiegherà attraverso interviste e video dimostrativi che cosa è cambiato nel loro lavoro con l’avvento dei LED.

• Arte in piena Luce

Case history di successo: l’illuminazione a LED della Pinacoteca Ambrosiana e di Gallerie d’Italia, il nuovo polo museale milanese. Sessione coordinata dal Prof. Gianni Forcolini con la partecipazione dell’Arch. Alessandro Colombini (curatore del progetto della Pinacoteca Ambrosiana).
La possibilità per le realtà museali di aggiornarsi dal punto di vista illuminotecnico – per una migliore fruibilità delle opere e soprattutto per una loro conservazione ottimale -, unitamente alla necessità di ridurre i costi gestionali dell’illuminazione, sia diretti che indiretti, sta portando a un cambiamento epocale nel mondo dell’arte. La tecnologia LED entra in ambito museale proponendo una lettura differente delle opere d’arte e degli ambienti che le contengono. Grazie alle più avanzate risorse disponibili e all’estrema duttilità del Solid State Lighting è infatti possibile dare una risposta concreta alle problematiche sopraelencate (costi di manutenzione, efficienza energetica, integrità delle opere, luminosità migliore ed elevata resa cromatica).

Tante iniziative in un’unica giornata Conferenze, corsi di formazione, aree dimostrative e uno showroom di prodotti a LED per l’illuminazione di interni ed esterni oltre che la premiazione del Lumen Award al prodotto migliore scandiranno i vari momenti della giornata.
A Milano, Centro Congressi Milanofiori, il 29 marzo.
www.lumenfortronic.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.