LSM303D, bussola digitale per telefoni e tablet


STMicroelectronics annuncia di aver ampliato la propria gamma di sensori con un nuovo modulo bussola elettronica (e-compass) ultra-compatto e ad alte prestazioni. L’integrazione di elementi capaci di rilevare il movimento e il campo magnetico, in un piccolo package di soli 3x3x1mm, apre nuove possibilità per servizi di navigazione sempre più sofisticati e variabili in base alla posizione fisica dell’utente, anche nei più piccoli ed eleganti dispositivi di elettronica di consumo.

La bussola elettronica di ST è in grado di fornire indicazioni precise sulla direzione del movimento di una persona o di un veicolo. Permette quindi di realizzare diverse applicazioni come la navigazione pedonale in zone in cui il segnale satellitare è debole o assente, l’orientamento del display o della cartina, l’indicazione dei percorsi da seguire. Le funzioni di bussola elettronica, al servizio di applicazioni capaci di fornire servizi e informazioni in base alla posizione fisica dell’utente, aiutano i consumatori a individuare e ottenere informazioni sui punti d’interesse nelle immediate vicinanze (monumenti storici o località geografiche, ristoranti o negozi) semplicemente puntando il dispositivo mobile con funzioni GPS verso l’oggetto da identificare.

Più piccole del 60% rispetto ai dispositivi in produzione, le nuove bussole digitali della ST hanno permesso di ridurre notevolmente le dimensioni dei sensori di movimento singoli, stand-alone. Inoltre, i nuovi moduli garantiscono una eccellente precisione grazie all’ampio intervallo di misura del campo magnetico e alla minimizzazione del rumore. I notevoli vantaggi di prestazioni e dimensioni permettono ai produttori OEM di aggiungere nuove straordinarie funzioni nei gadget portatili, senza per questo rallentare nella corsa verso una miniaturizzazione sempre più spinta.

Il modulo LSM303D garantisce un risultato estremamente preciso della misura nell’intervallo massimo di ±16g (accelerazione lineare) e ±12 Gauss 2 (campo magnetico). Il dispositivo incorpora un sensore di temperatura e un blocco di memoria programmabile FIFO (first-in first-out) per un sofisticato riconoscimento del movimento e per una gestione intelligente dei consumi. Tra le altre funzioni avanzate vi sono due segnali programmabili di interrupt che rilevano immediatamente condizioni di vario tipo come l’avvenuto movimento, o eventuali click o doppio-click.

Le bussole digitali stanno diventando uno standard nei telefoni cellulari GPS e nei tablet, e si stanno facendo spazio anche nei giochi elettronici, nelle macchine fotografiche in altri dispositivi di elettronica di consumo. Secondo IHS iSuppli, una società leader nelle ricerche di mercato, la domanda globale per bussole digitali è in rapida crescita e dovrebbe aumentare dai 270 milioni di unità nel 2010 fino a raggiungere il numero di 1,58 miliardi di unità nel 2015.

La produzione in volumi del modulo bussola elettronica e-compass LSM303D della ST inizierà nel terzo trimestre del 2012. Il prezzo unitario sarà $1,8 per lotti di almeno 1000 pezzi.
www.st.com

Un pensiero riguardo “LSM303D, bussola digitale per telefoni e tablet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.