Nuovo core IP Serial RapidIO per le infrastrutture di comunicazione


Altera ha collaborato con IDT per rendere disponibile un blocco IP Serial RapidIO® Gen2 della famiglia di funzioni MegaCore® capace di garantire la completa interoperabilità in una configurazione che prevede fino a quattro canali operanti a 6,25 Gbaud.

Altera ha annunciato la disponibilità di un nuovo blocco IP (Intellectual property) Serial RapidIO® Gen2 facente parte della famiglia di funzioni MegaCore® sviluppato per soddisfare la richiesta di ampiezza di banda sempre più estesa da parte dei sistemi utilizzati nelle infrastrutture di comunicazione globale. Questa nuova soluzione IP ha completato con successo i collaudi di interoperabilità a livello hardware con il più recente switch RapidIO di Integrated Device Technology (IDT®) operante a una velocità di 6.25 Gbaud per canale (lane) implementato su una FPGA della serie Stratix V® di Altera. Con questa verifica preventiva dell’interoperabilità, Altera e IDT si sono posti l’obbiettivo di consentire agli utenti che utilizzano lo standard RapidIO di ridurre il tempo richiesto per il debug dell’interfaccia e focalizzarsi sullo sviluppo delle funzioni critiche di progetto del sistema.

Serial RapidIO è l’interconnessione ottimale per raggruppamenti di reti di ASIC, FPGA, DSP e processor embedded che operano in modalità peer-to-peer” – ha detto Alex Grbic, direttore del marketing di prodotto di Altera. “I sistemi di comunicazione richiedono una capacità sempre maggiore per supportare il traffico voce e dati – ha aggiunto – e la nuova IP Serial RapidIO Gen2 IP di Altera, capace di interoperare alle velocità più elevate con gli switch di IDT, semplifica notevolmente l’implementazione di queste applicazioni caratterizzate da una rapidissima evoluzione”.

Altera ha lavorato a stretto contatto con IDT per garantire l’interoperabilità della propria IP Serial RapidIO Gen2 con lo switch 80HCPS1848 di IDT in configurazioni a 1, 2 e 4 canali con ampiezza di banda aggregata da 6,25G fino a 25G. IDT propone una gamma estremamente ampia di soluzioni Serial RapidIO Gen2 caratterizzate da alte prestazioni, bassa latenza e consumi ridotti e l’interoperabilità con queste ultime rappresenta un importante traguardo per gli IP Serial RapidIO IP di Altera.

IDT e Altera hanno attivamente cooperato per garantire la completa interoperabilità con le nostre soluzioni RapidIO – ha detto Tom Sparkman, general manager e vice president della divisione comunicazioni di IDT – e siamo particolarmente soddisfatti di aver conseguito questo importante traguardo. Per la realizzazione di sistemi di comunicazione caratterizzati da ampiezze di banda sempre più estesi, gli utenti possono sfruttare i collaudati switch RapidIO di IDT unitamente a FPGA all’avanguardia come quelli realizzati da Altera. L’interoperabilità tra i nostri dispositivi garantisce agli utenti la massima affidabilità durante il progetto e lo sviluppo dei loro sistemi”.

I core IP Serial Rapid IO di Altera
Altera è in grado di fornire una gamma completa di soluzioni FPGA per lo sviluppo di switch, bridge ed elementi di elaborazione RapidIO custom. La società propone un ampio supporto, in termini di dispositivi e di blocchi IP, per interfacce Gen1 e Gen2 operanti a una velocità massima di 6,25 Gbaud in configurazioni a 1, 2 e 4 canali (lane). Il core IP è stato progettato in modo da risultare conforme alle più recenti specifiche (2.2) di RapidIO e fornisce i livelli fisici, di trasporto e logico unitamente a funzionalità di I/O e di transazioni di configurazione (maintenance) di semplice uso, oltre a garantire la flessibilità necessaria per il supporto di altre funzioni come ad esempio il trasferimento di messaggio (message passing). Questa soluzione include core IP Serial RapidIO configurabili e schede di sviluppo.

Gli FPGA della serie Stratix V
I dispositivi di questa famiglia sono i soli FPGA ottimizzati per il processo da 28 nm ad alte prestazioni (28HP- High Performance) basato sulla technologia HKMG (High-K Metal Gate) di TSMC che garantisce livelli di velocità superiori di oltre un ordine di grandezza rispetto a quelli della concorrenza. Gli FPGA della serie Stratix V sono i soli dispositivi monolitici attualmente in produzione con transceiver integrati operanti a 28 Gbps. Grazie anche ai vantaggi derivati dalla maggiore flessibilità della riconfigurazione parziale e della configurazione mediante protocollo (CvP- Configuration via Protocol) utilizzando il link PCIe esistente, gli FPGA della serie Stratix consentono ai progettisti di aumentare prestazioni e ampiezza di banda dei loro sistemi a fronte di una riduzione dei consumi. Queste caratteristiche sono indispensabili in applicazioni di fascia alta quali stazioni base wireless e radar militari.

Disponibilità
Altera mette a disposizione una soluzione Serial RapidIO completa a livello di sistema e già pronta per l’interazione che comprende IP Serial RapidIO Gen1 e Gen2 della famiglia di funzione MegaCore, progetti di riferimento e piattaforme di sviluppo hardware.
www.altera.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.