Microchip espande la gamma di memorie SPI con tre nuovi modelli a basso consumo


Microchip ha annunciato l’ampliamento del proprio portafoglio di memorie Flash SPI con l’introduzione dei dispositivi SST25PF020B, SST25PF040B e SST25PF080B. Le nuove memorie SST25PF020B, SST25PF040B e SST25PF080B da 2, 4 e 8 Mbit, rispettivamente, sono realizzate con la tecnologia ad alte prestazioni SuperFlash®, con cella split-gate NOR e iniettore di tunneling ad ossido spesso che garantisce elevata qualità e affidabilità.

Con la loro estesa gamma di tensione di funzionamento da 2,3 a 3,6 V, un consumo di energia estremamente basso, le ridotte dimensioni, l’elevata velocità di memorizzazione e cancellazione, queste memorie Flash SPI sono l’ideale in una grande varietà di applicazioni. La memoria è suddivisa in settori da 4 Kbyte e in blocchi da 32 e 64 Kbyte, soluzione che offre la massima flessibilità in fase di cancellazione consentendo, nel contempo, di memorizzare dati e codici in uno stesso blocco.

Tutti e tre i dispositivi consentono di ridurre il tempo di progettazione, abbassando il costo totale del prodotto finale e migliorandone le prestazioni. L’estesa gamma di funzionamento in tensione offre ai tecnici maggiore possibilità di scelta durante la progettazione consentendo una riduzione del consumo energetico complessivo, particolarmente utile nei dispositivi alimentati a batteria.

I nuovi dispositivi Flash SPI SST25PF020B, SST25PF040B e SST25PF080B consentono elevate prestazioni in fase di scrittura e cancellazione, come la cancellazione di settori e blocchi in appena 18 ms, la cancellazione dell’intera memoria in soli 35 ms e la scrittura di un byte in circa 7 µsec (utilizzando la tecnica Auto Address Increment – AAI). Le memorie consentono anche oltre 100.000 cicli di lettura/scrittura e garantiscono la ritenzione dei dati per almeno 100 anni. Durante la lettura la corrente assorbita è di soli 10 mA a 80 MHz mentre in standby l’assorbimento è di appena 10 μA.

Tutti e tre i dispositivi possono essere utilizzati  in una vasta gamma di applicazioni, sia industriali che consumer. Esempi di possibili applicazioni includono contatori di rete intelligenti, prodotti wireless per lo sport / fitness / benessere, sistemi di monitoraggio, apparati radio digitali a bassa potenza, dispositivi Wi-Fi®, GPS, nonché una vasta gamma di prodotti a batteria. Questi dispositivi sono adatti anche per l’uso in applicazioni mediche, come i misuratori di glicemia, apparecchi acustici e sensori senza fili.

“Risparmio energetico e ampia gamma di tensioni di funzionamento sono requisiti fondamentali per i nuovi dispositivi portatili così come un compatto fattore di forma” ha dichiarato Randy Drwinga, vice presidente di Microchip’s SuperFlash Memory Division. “Con l’estesa tensione di funzionamento, l’ingombro ridotto e il basso consumo energetico, questa nuova famiglia di memorie SPI Flash offre ai progettisti soluzioni ancora più semplici, più economiche e più innovative per i loro progetti embedded.

Le nuove memorie sono disponibili in formato SOIC 8-lead 150 mil,  USON (3×2 mm) 8 pin, WSON (6×5 mm) 8 pin.
www.microchip.com/get/4GJ2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.