NI, Omron e Siemens sostengono la prima edizione della Gara Nazionale di Automazione


corni_modena_fac500
Photo Credi: IIS Corni

Nonostante lo sciopero nazionale, si è svolta regolarmente oggi, presso la sede dell’Istituto di Istruzione Superiore “F. Corni” di Modena, la prima giornata della Gara Nazionale per Istituti Tecnici con Indirizzo “Elettronica ed Elettrotecnica” Articolazione Automazione che si prefigge lo scopo di verificare le conoscenze e le competenze di studenti nel campo dell’automazione.
L’Istituto di Istruzione Superiore “Corni” è stato scelto dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca Scientifica (MIUR) quale organizzatore delle prime Gare Nazionali di Automazione per tutti gli Istituti tecnici d’Italia.

National Instruments, Omron e Siemens daranno il loro supporto alla Gara che si articola in una prima prova scritta su temi generali delle discipline (elettronica, elettrotecnica, pneumatica, sensoristica) ed in una seconda prova pratica. Quest’ultima verte sulla simulazione di programmazione di un sistema automatico, utilizzando le piattaforme software delle tre aziende coinvolte: nello specifico il software di progettazione grafica di sistema LabVIEW di National Instruments, la piattaforma CX-Programmer Educational di Omron, e il software TIA Portal 12 di Siemens.

Le Gare Nazionali indette dal MIUR costituiscono un’occasione importante per allievi e docenti in un settore, come quello dell’Automazione, sempre più strategico per il tessuto produttivo manifatturiero italiano ed in particolare per la zona Modena – Bologna – Mantova – Reggio Emilia, la cosiddetta package valley.

Contribuire al sostegno dell’innovazione e della formazione in ambito tecnologico rappresenta per National Instruments un impegno continuo“, ha affermato Fabio Signorini, Academic Program Manager di National Instruments Italy, “Valorizzare e premiare coloro che si distinguono per le proprie competenze e abilità sprona i ragazzi di oggi a investire sul proprio futuro e sui propri talenti“.

Essere partner di questa iniziativa è per Omron motivo di grande orgoglio”, ha dichiarato Fabio Perna, Industry Marketing Manager di Omron Electronics Europe. “Affianchiamo il Ministero dell’Istruzione in attività di formazione e valorizzazione delle eccellenze da tempo, nella convinzione che solo una collaborazione tra aziende e scuole tecniche possa portare ad avere in futuro ragazzi pronti e preparati a dare nuova linfa e slancio a tecnologie e dinamiche di sviluppo industriali“.

Contribuire a realizzare una formazione più innovativa, aperta e basata sulle competenze è da sempre un obiettivo primario della nostra Azienda” dice Raffaella Menconi, Responsabile programma SCE (Siemens Automation Cooperates with Education) di Siemens, “e questa gara è il giusto modo per valorizzare lo sforzo dei ragazzi e dei docenti di investire sul proprio futuro”.

Le aziende coinvolte contribuiranno con premi in materiale didattico destinato alle scuole a cui appartengono gli studenti classificati ai primi tre posti.
Inoltre, i primi tre studenti classificati, uno per ognuna delle tre piattaforme utilizzabili, riceveranno un premio e un attestato.

http://italy.ni.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.