MLX91208CAV, sensore di corrente fino a 1000A da Melexis


MLX91208CAV

Melexis ha aggiunto un altro dispositivo alla propria serie MLX91208 di sensori di corrente programmabili ad effetto Hall, con l’introduzione di una versione a corrente elevata.

Ottimizzato per i campi molto elevati tipici delle applicazioni HEV (Hybrid and Electric Vehicle), il sensore MLX91208CAV può supportare una corrente primaria anche di 1000A. Questo dispositivo complementa i prodotti MLX91208 esistenti che coprono funzioni caratterizzate da bassi campi magnetici e da alti campi magnetici.

Grazie alla tecnologia proprietaria adottata, a concentratore magnetico integrato (IMC), i sensori della serie MLX91208 di prodotti qualificati AEC-Q100 possono misurare in modo accurato la corrente senza richiedere l’inclusione dei voluminosi nuclei ferromagnetici esterni che sono necessari con i sensori di corrente ad effetto Hall convenzionali. La struttura IMC innovativa concentra il flusso magnetico e di conseguenza aumenta le prestazioni del sensore. I dispositivi IMC-Hall di Melexis consentono in questo modo di ottenere risparmi significativi in termini di occupazione di spazio su scheda e semplificano il processo di assemblaggio, dato che sono alloggiati in package standard compatti SOIC8 a montaggio superficiale. Questi sensori mostrano anche un alto grado di flessibilità, con la capacità di misurare la corrente attraverso collettori, fili adiacenti  o tracce su PCB sottostanti, con precisione ed efficienza all’avanguardia sul mercato.

Basato sull’effetto Hall, il dispositivo MLX91208CAV fornisce un meccanismo di misura della corrente economicamente conveniente e completamente contactless che soddisfa i parametri richiesti. Questo dispositivo fornisce intrinsecamente l’isolamento galvanico imposto dalle applicazioni ad alta tensione, eliminando al contempo ulteriori sorgenti di perdite di potenza che si hanno con la tecnologia shunt.

La diffusione crescente di veicoli ibridi ed elettrici ha implicazioni importanti per il settore automobilistico, con una necessità in continua crescita di una tecnologia ad alte prestazioni per la misura della corrente,” commenta Bruno Boury, Responsabile della Linea Prodotti Magnetici di Misura presso Melexis. “La misura di livelli elevati di corrente è inevitabile, allo scopo di raggiungere i requisiti di potenza dei veicoli completamente ibridi ed elettrici. Occorre anche tenere in considerazione il segmento emergente dei veicoli ibridi leggeri, in cui motori/generatori a potenza più bassa, unitamente ad una tensione di alimentazione più bassa, impongono livelli elevati di corrente. Il sensore MLX91208CAV è una risposta a queste tendenze che arriva nel momento giusto – consentendo di affrontare il problema dei costi relativamente alti associati all’hardware dell’inverter, i quali hanno rallentato fino ad ora un’adozione più diffusa dei veicoli HEV, permettendo la migrazione verso inverter più piccoli, caratterizzati da densità di potenza superiori.”

www.melexis.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.