Energia solare immagazzinata nei vestiti


energia solare vestiti

Un team di ricercatori del MIT di Boston, guidato dal professor Jeffrey Grossman ha sintetizzato un nuovo materiale, un film polimerico trasparente in grado di raccogliere e stoccare l’energia solare immagazzinata durante il giorno per diffonderla quando è necessario.

La chiave del successo ideata dal team di ricercatori consta in una molecola che può rimanere stabile in due diverse configurazioni: quando viene esposta alla luce, l’energia solare viene raccolta anche per un lasso di tempo molto ampio e poi quando viene attivata esternamente da una luce o dall’energia elettrica, la molecola rilascia l’energia immagazzinata.

Il nuovo materiale sintetizzato dagli scienziati rappresenta il primo passo verso un polimero resistente, facile da produrre e poco costoso.

Per realizzare il film polimerico semi-trasparente sono stati impiegati azobenzeni, composti aromatici che cambiano configurazione in risposta alla luce.

Fonte: MIT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.