SmartEverything LION, scheda di sviluppo LoRa da Arrow Electronics


ar975_lion_board_hres_interno

Arrow Electronics ha esteso il proprio supporto agli sviluppatori di prodotti IoT (Internet of Things) con l’introduzione della scheda SmartEverything LION, che supporta numerose funzioni richieste nei nodi di sensori IoT e consente di realizzare semplici connessioni a basso consumo al Cloud con il protocollo LoRa. Questa scheda è stata sviluppata da Arrow Electronics in collaborazione con Axel Elettronica ed è stata progettata per semplificare e rendere più veloce il processo di sviluppo per le società che producono nodi per l’IoT.

La scheda SmartEverything LION si aggiunge alla già esistente famiglia di schede di sviluppo Arrow espressamente dedicate agli sviluppatori di applicazioni IoT. Questa famiglia comprende anche la diffusissima scheda SmartEverything basata su Sigfox, lanciata nel Febbraio 2015.

LoRa è una specifica per WAN a basso consumo (LPWAN, low power wide area network), rivolta alle applicazioni wireless alimentate a batteria per reti locali, nazionali o globali. Essa supporta i principali requisiti IoT, come le comunicazioni bi-direzionali sicure, la mobilità e i servizi di localizzazione. Questo standard garantisce un’interoperabilità trasparente fra dispositivi intelligenti, senza richiedere complesse installazioni locali.

La scheda LION utilizza il fattore di forma Arduino e incorpora un modulo Microchip LoRa. Essa comprende inoltre sensori STMicroelectronics di prossimità, umidità, temperatura e accelerazione, e include un’interfaccia Microchip Bluetooth Low Energy per la connettività a corto raggio, in combinazione con un sistema con autenticazione NXP NFC Ntag I2C.

È disponibile anche un altro shield con sensori di alta precisione di Analog Devices per temperatura, posizione e gas, particolarmente adatti alle applicazioni IoT. Tutto il traffico fra le periferiche è gestito da un chip Atmel con una CPU basata su ARM Cortex-M0+ e USB Host. La crypto-autenticazione fornita da Atmel consente di implementare un algoritmo di assoluta sicurezza con codice MAC (message authentication code). Un GPS Telit con antenna incorporata supporta la localizzazione. Sono compresi anche un’antenna Dynaflex a 868 MHz e dispositivi di Power Management Linear Technology.

www.arrow.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.