South by Southwest 2017, la comunità digitale si dà appuntamento ad Austin


Il South by Southwest (SXSW) Conference & Festival è l’unico evento al mondo che promuove la convergenza di cinema, musica e interattività al fine di favorire la crescita creativa e professionale dei partecipanti.

Nel 1986 Ronald Reagan era il presidente degli Stati Uniti, le email venivano utilizzate solamente da militari e da ricercatori universitari, il muro di Berlino era ancora in piedi, l’Euro non esisteva e un computer Macintosh costava 5.500 dollari.

Nello stesso anno, un gruppetto di persone ad Austin, in Texas, inizia una serie di lunghe discussioni sul futuro dell’intrattenimento e dei media. Gli incontri si svolgono negli uffici del The Austin Chronicle, e i partecipanti giungono alla conclusione che le comunità musicali e creative locali non hanno nulla da invidiare a quelle di altre luoghi più noti, quello che manca è la visibilità al di fuori di Austin.

Queste persone sono tutte amanti della musica ma tra di loro ci sono anche quanti prediligono l’arte e l’innovazione; anche un atteggiamento di apertura e la ricerca del nuovo sono valori condivisi da tutti. Alla fine decidono che è meglio portare il mondo esterno ad Austin per un contatto ravvicinato.

Anche per la scelta del nome da dare alla loro iniziativa – South By Southwest – le discussioni sono molto lunghe nel timore di un nome troppo restrittivo.

Infine, nel mese di ottobre del 1986, venne dato l’annuncio del South By Southwest ed il primo evento si svolse nel marzo 1987 con 150 iscritti che diventarono oltre 700 all’apertura.  

Come sperato dai promotori, il fascino di Austin si è dimostrato determinante per il successo dell’iniziativa e la crescita della manifestazione è stata costante durante i primi sette anni. Dal South By Southwest del ’94, ricordato per le performance di Johnny Cash, vennero introdotti i temi dell’interattività ed i film: da allora creativi, artisti e comunità digitali hanno trovato casa al SXSW.

Guarda il video di presentazione dell’edizione 2017:

L’evento ha subito ulteriori trasformazioni ma al suo interno SXSW  rimane uno strumento che consente ai creativi nei vari campi provenienti da tutto il mondo di incontrarsi, imparare e condividere idee ed esperienze.

Quest’anno l’evento si terrà da 10 al 19 marzo con centinaia di keynote, presentazioni, concerti dal vivo, proiezioni di documentari, cortometraggi e film, spettacoli teatrali, conferenze e workshop,  molti dei quali nell’ambito delle tecnologie digitali emergenti.

Per gli amanti della musica, qui un’anteprima delle migliaia di proposte per il Festival del 2017.

www.sxsw.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.